Tortora, il sindaco Iorio coinvolge anche i non eletti. Affidati i settori, come anticipato

Aggiornato il: ott 16

Il sindaco di Tortora Antonio Iorio ha coinvolto anche i componenti della lista non eletti. Affidati alcuni settori


Il sindaco Antonio Iorio

TORTORA – 13 ott. 20 - Il sindaco di Tortora Antonio Iorio ha subito attivato l'iniziativa che aveva preannunciato nel corso del primo consiglio comunale. L'idea della maggioranza di “Nuova prospettiva per Tortora” era quella di coinvolgere l'intera squadra che aveva partecipato alla campagna elettorale, e quindi anche i consiglieri non eletti. Il decreto del sindaco sostiene che l'amministrazione “ha la necessità di dotarsi di collaboratori con funzioni di supporto al sindaco e alla giunta comunale; per la particolare natura della collaborazione, si prevede la sussistenza di un rapporto fiduciario in relazione alla peculiarità dei compiti affidati ai soggetti incaricati”. Domenico Gabriele, ricorda il sindaco, dispone di adeguate conoscenze in materia di viabilità e codice della strada. Per tale motivo saranno questi i settori affidati a Domenico Gabriele. A Luigi Salmena, altro candidato non eletto è stato affidato il settore del demanio; a Domenico Cirimele è stato affidato il compito di occuparsi del decoro urbano; a Francesco Fondacaro i settori della promozione dello sport e dell'associazionismo.



Altro incarico dovrebbe esser stato affidato anche a Mario Volpe. Per quest'ultimo, però, non è dato conoscere i particolari. A tutti i nuovi collaboratori, si ricorda, che l'incarico ha natura temporanea e risponde ad esigenze straordinarie; sarà revocabile senza preavviso. L'attività sarà svolta gratuitamente, come contratto di liberalità, con le caratteristiche della donazione obbligatoria; in fase di affidamento è stata prevista espressa clausola liberatoria al momento della sottoscrizione dell'atto; e ancora, la collaborazione, spontanea e volontaria, determinata in senso civico e mera liberalità, non ha valore quantificabile in termini patrimoniali, né di arricchimento per l'ente. I soggetti incaricati, quindi, presteranno la propria opera di effettiva esigenza organizzativa a titolo volontario e gratuito per una durata non superiore al mandato del sindaco, come collaborazione occasionale, senza vincolo di subordinazione; non sussiste, infine, alcun obbligo assicurativo o previdenziale e assistenziale.

382 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)