top of page

Tortora, acceso diverbio fra la comandante della polizia locale ed il sindaco: necessario chiarire

I consiglieri di opposizione chiedono consiglio comunale per fornire i dovuti chiarimenti per il timore che le divergenze possano provocare problemi anche nella conduzione dell'emergenza per la pandemia

TORTORA – 25 feb. 21 -Le voci circolano da alcuni giorni, ma adesso c'è un atto ufficiale dei gruppi di minoranza. Un'accesa discussione al comune fra la responsabile della Polizia locale, Debora Cerbino, ed il sindaco Antonio Iorio, sarebbe finita con qualche parola di troppo, tant'è che sono dovuti intervenire anche i carabinieri. Una questione avvenuta nella sede del comune e che quindi riguarda l'intera cittadinanza. Adesso, i consiglieri: Anna Fondacaro, Pasquale Lamboglia, Filippo Matellicani, Raffaele Papa, nel pieno esercizio delle loro funzioni di consiglieri comunali e al fine di espletare al meglio il proprio mandato elettorale, nell’interesse della cittadinanza tutta,hanno scritto al sindaco Antonio Iorio, al presidente del consiglio comunale, Verusca Lorenzini, al segretario comunale, Silvio Bastardi, al prefetto chiedendo la convocazione di un consiglio comunale.



Si chiede che “il sindaco relazioni sull’accaduto i consiglieri comunali e la cittadinanza tutta in un consiglio comunale convocato con urgenza, al fine di fugare ogni dubbio e incertezza sulla conduzione sinergica, tra amministrazione comunale e polizia locale, di tutte le attività legate al contenimento della pandemia in atto, infondendo la necessaria fiducia e tranquillità in tutta la popolazione amministrata”. I consiglieri sottolineano: “che è diventata di dominio pubblico la notizia secondo la quale, in data 19/02/2021, presso la sede della Polizia Locale di Tortora, ci sarebbe stata un’accesa discussione tra il sindaco Antonio Iorio e la responsabile della polizia locale, Debora Cerbino, a cui pare abbiano assistito, oltre che gli agenti di polizia locale in servizio, anche alcuni carabinieri del comando Stazione di Praia a Mare, chiamati sul posto”. L'oggetto dell’animato confronto sarebbe stato: la gestione dell’emergenza Covid e la corrispondente attività di prevenzione e di gestione di tamponi e quarantene. Per tale motivi i consiglieri tengono in considerazione che: “il particolare periodo, già motivo di forti preoccupazioni, inquietudini, ed incertezze per l’intera cittadinanza, a causa della pandemia in atto e dell’andamento dei contagi, impone, invece, una costante condivisione di intenti e di azioni tra l’amministrazione comunale e la polizia locale”.



Комментарии


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram.jpg

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page