top of page

Scuola a Bonifati, dimensionamento: la giunta Grosso approva la delibera

Scuola: la giunta Grosso approva la delibera sul dimensionamento a Bonifati


Scuola: la giunta Grosso approva la delibera sul dimensionamento a Bonifati


BONIFATI – 30 set. 23 - Realtà scolastica da tenere in considerazione. La giunta comunale di Bonifati ha deliberato sul dimensionamento scolastico. L'idea che viene fuori dall'ultima deliberazione è che le scuole, attualmente accorpate all'istituto Cistaro di Guardia Piemontese, possano, invece, essere accorpate agli istituti di Cetraro, o Belvedere Marittimo, comuni confinanti. L'esecutivo, con il sindaco Francesco Grosso, ha approvato una proposta di deliberazione formulata dallo stesso primo cittadino di Bonifati. Si tiene in considerazione il fatto che la realtà scolastica del comune di Bonifati è costituita da due plessi, già istituto comprensivo "Giovanni Rizzo",che comprendeva la scuola per l'infanzia, la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado. Il 18 novembre del 2015, l'istituto comprensivo "Giovanni Rizzo", con delibera della giunta dell'epoca, è stato accorpato all'istituto comprensivo di Guardia Piemontese formando di fatto l'istituto comprensivo "Cistaro".



Ora, si fa notare nella delibera dei giorni scorsi: “occorre tenere conto del fatto che il comune di Bonifati è un comune montano, e quindi area svantaggiata, con tutto ciò che ne consegue in termine economici e comunque gestionali. Guardia Piemontese dista oltre 20 chilometri da Bonifati”. Il comune di Bonifati ha realizzato numerose opere per garantire l'assoluta funzionalità e igienicità dei plessi di Bonifati Centro e di Cittadella del Capo. Ora, subentra l'esigenza di autodeterminazione della collettività dì Bonifati favorevole all'accorpamento dell'istituto Giovanni Rizzo con istituti comprensivi dei comuni limitrofi. “Per un sindaco ed una amministrazione comunale – si legge - sussiste l'obbligo di rivendicare la tutela delle prerogative dei propri cittadini, il diritto all'istruzione, e del proprio territorio. La proposta, adesso è quindi: “di accorpare o fondere, istituire, aggregare la realtà scolastica di Bonifati con una di quella dei comuni limitrofi: Cetraro o Belvedere Marittimo per le motivazioni fornite”. Si legge infine che: “L'amministrazione comunale continuerà ad assumere tutti gli impegni che vengono dettati dalla vigente normativa, al fine di garantire il diritto allo studio degli studenti del comune di Bonifati”.




150 visualizzazioni

Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page