• Scalea

Scalea, vecchio tabacchificio in fiamme. Era in un'area degradata - Video

Incendiato il vecchio tabacchificio ai confini fra Scalea e Marcellina di Santa Maria del Cedro




SCALEA – 27 set. 22 - E' andato in fiamme nel pomeriggio di domenica un fabbricato storico, al confine fra Scalea e Marcellina, frazione di Santa Maria del Cedro. Un vecchio tabacchificio in località La Bruica, che si trova proprio sulla strada che segna il confine fra i due comuni di Scalea e Santa Maria del Cedro. Nelle vicinanze anche altri vecchi fabbricati. Probabilmente un incendio partito dai rifiuti, da sempre abbandonati nei pressi della struttura. L'incendio ha subito preso forza grazie alla presenza di erbacce, alcune anche ormai secche e grazie anche alla stessa copertura e ad alcune pareti realizzate in materiale legnoso. Insomma, l'incendio ha avuto strada facile per mettere fine ad un fabbricato in grave stato di abbandono ed ance in forte degrado per la presenza costante di rifiuti di ogni genere. Le fiamme hanno però contribuito a far tornare alla memoria dei più anziani la funzione di quella storica costruzione.



Si trattava, infatti di un tabacchificio, utilizzato per l'essiccazione e la lavorazione delle foglie di tabacco. In passato, un'attività che dava lavoro a diversi cittadini del luogo. A sostenere la copertura in legno, una costruzione realizzata in mattoni che sorgeva ai confini del villaggio di case che porta il nome di Maradona perchè inaugurato dal campione di calcio durante una cerimonia alla quale presero parte anche i fratelli. L'incendio delle scorse ore potrebbe adesso fornire l'occasione per riqualificare l'area che si trova proprio al confine, ma nel territorio di Scalea. Fra l'altro, la zona è anche nei pressi di strutture turistiche e nelle vicinanze di un noto centro ippico.


IL VIDEO