Scalea, sequestro di una porzione di area demaniale di un albergo, ritenuta abusiva

Iniziativa della Polizia locale su una porzione di circa 150 metri quadrati



SCALEA – 8 ago. 20 - Proseguono i controlli avviati dall'amministrazione comunale retta dal commissario straordinario Francesco Massidda. Ieri la Polizia locale, con il coordinamento del comandante Adriano Serra, è tornata ad apporre i sigilli ad alcune aree demaniali ritenute abusivamente occupate da alcuni stabilimenti balneari. Anche questa volta è toccato all'area demaniale in uso ad una struttura alberghiera del centro turistico. La polizia locale di Scalea ha apposto i sigilli su una porzione del perimetro in uso, della grandezza di 150 metri quadrati.



I controlli sono stati avviati da tempo. Il giro di vite imposto dalla struttura commissariale sta generando una serie di sequestri. Tutte posizioni che ovviamente dovranno essere valutate anche in seguito ad eventuali ricorsi. Quel che è certo, è che l'attività avviata proseguirà con il controllo dedicato, almeno in questo periodo, alle strutture demaniali in concessione. Tutto questo avviene mantenendo attiva anche la normale gestione delle iniziative proprie del corpo della polizia locale.

1,681 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
telegram.jpg
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)