top of page

Sangineto, rapina alle poste: avevano iniziato a sfondare la porta con una mazza

Sangineto rapina alle poste: in due si erano presentati con una mazza. Sono stati inseguiti dalla polizia locale


Sangineto, rapina alle poste: avevano iniziato a sfondare la porta con una mazza


SANGINETO – 3 ago. 23 - Una giornata movimentata per il borgo di Sangineto. Un tentativo di rapina nella mattinata di ieri. Il fallimento è dovuto ad una serie di circostanze e all'intervento tempestivo della direttrice che ha bloccato l'apertura della cassaforte. Come accade nei primi giorni del mese, erano in pagamento le pensioni. L'organizzazione centrale divide per lettere alfabetiche l'erogazione del denaro. E, questo, chi ha agito lo sa bene. Si tratta di un colpo da effettuare nel minor tempo possibile, perchè sul posto c'è sempre l'attenzione delle forze dell'ordine. I malviventi si sono presentati poco prima delle 8.30 del mattino. Avevano il volto travisato ed in mano avevano una mazza e un bastone. Hanno parcheggiato lo scooter e sono entrati all'interno dell'ufficio.



Sangineto rapina alle poste con una mazza: i particolari

Si sono fatti largo fra alcuni anziani che erano già in coda per ritirare la pensione. Ed hanno intimato alla direttrice di consegnare il denaro presente nella cassaforte. Agli impiegati presenti hanno ordinato di uscire fuori. Nel frattempo hanno iniziato a colpire ripetutamente con la mazza il vetro antisfondamento della porta creando un buco nella parte centrale, con l'intento di riuscire ad entrare nella sala in cui si trovava la direttrice dell'ufficio postale che, nel frattempo aveva inibito l'accesso. Tempi troppo lunghi però. E questo, chi compie le rapine lo sa bene. Bisogna agire in pochissimi minuti. Infatti, nel frattempo, chi è riuscito a fuggire ha richiesto l'intervento dei carabinieri che avrebbero dovuto raggiungere il borgo di Sangineto, via Giacomo Matteotti, dalla stazione di Cittadella del Capo.



Sangineto rapina alle poste: in due si erano presentati con una mazza. Sono stati inseguiti dalla polizia locale

Contemporaneamente stava arrivando sul posto anche la comandante della polizia locale di Sangineto, Simona Trozzo, che ha intercettato i malviventi ed ha anche accennato ad un breve inseguimento. I due, a bordo dello scooter sono riusciti a dileguarsi nelle strade del borgo di Sangineto. I carabinieri hanno avviato le indagini per cercare di risalire all'identità dei rapinatori. Non è escluso che possa trattarsi di stranieri, secondo quanto sostengono alcuni testimoni che hanno sentito parlare uno dei due. I militari visioneranno le telecamere di videosorveglianza predisposte nell'ufficio postale e quelle eventualmente disponibili nel centro di Sangineto.



Commentaires


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page