top of page

San Nicola Arcella, un'ordinanza stabilisce le regole di accesso all'Arcomagno

Aggiornamento: 27 mag

Per questioni di sicurezza, il sindaco di San Nicola Arcella, Madeo, ha emesso l'ordinanza con le regole di accesso al sito dell'Arcomagno


Per questioni di sicurezza, il sindaco di San Nicola Arcella, Madeo, ha emesso l'ordinanza con le regole di accesso al sito dell'Arcomagno

San Nicola Arcella, 22 maggio 2024 – Per uno dei siti turistici più belli d'Europa si rende necessaria un'ordinanza che garantisca maggiori condizioni di sicurezza. L'atto è a firma del sindaco di San Nicola Arcella Eugenio Madeo.

Il primo cittadino ordina:

  1. A far data dall'1 giugno e fino al 15 settembre il servizio di controllo, vigilanza e pulizia del percorso e del sito dovrà essere assicurato tutti i giorni, mentre negli altri mesi sarà l’associazione pro loco San Nicola Arcella a comunicare le date di effettuazione del servizio e l’organizzazione di eventuali visite su prenotazione.

  2. Si potrà accedere alla spiaggetta ed alla grotta dell’Arcomagno dalle ore 08,00 alle ore 20,00 solo ed esclusivamente in presenza del personale addetto al controllo ed alla vigilanza dei percorsi che consentono il raggiungimento del sito.

  3. E’assolutamente vietato il passaggio in mare sotto l’arco per ragioni di sicurezza e tale divieto riguarda imbarcazioni, pattini e bagnanti.

  4. E’assolutamente vietato spingersi fin sotto la grotta dell’Arcomagno, per pericolo caduta massi.

  5. E assolutamente vietato portare con sè sdraio, ombrelloni, asciugamani ed altri oggetti ingombranti, nonché il consumo sulla spiaggetta, di alimenti di qualsiasi genere. La sosta sulla spiaggetta dell’Arcomagno non potrà superare i 20/30 minuti circa.

  6. E’assolutamente vietato il consumo di sigarette durante la sosta presso la spiaggetta dell’Arcomagno, così come stabilito con Ordinanza Sindacale n. 618 del 04.08.2022.

  7. Per l’accesso alla spiaggetta dell’Arcomagno il costo del biglietto d’ingresso è fissato in € 3,00, con riduzione ad € 1,50 per minori, sino al compimento del 12° anno di età, che dovranno essere accompagnati da persone adulte. I due punti vendita saranno posti sul lato Sud e sul lato Nord del litorale di San Nicola Arcella.

  8. Potranno essere applicate agevolazioni sul costo dei biglietti in presenza di particolari intese fra la Pro-Loco e gli operatori che gestiscono barche adibite al trasporto di visitatori, gestori di lidi e di strutture turistiche e alberghiere.

  9. I due sentieri, lato Sud e lato Nord, devono essere dotati di appositi cartelli informativi in riferimento al rischio di possibili distacchi rocciosi ed agli aspetti escursionistici e didattici, per la compresenza di un punto panoramico da quale si osserva anche l’isola di Dino, di vegetazione autoctona ascrivibile alla macchia mediterranea, oltre che per le specifiche caratteristiche del geo sito.

  10. Occorre, prima dell’inizio delle visite, effettuare quotidianamente una ricognizione lungo i percorsi per verificarne la percorribilità e la presenza delle staccionate nei punti di maggiore difficoltà.

  11. Le misure di sicurezza non sono intese a eliminare tutti i possibili rischi, quanto piuttosto a circoscriverli a un livello accettabile e adatto alla categoria dei sentieri, lasciando quelli residui alla responsabilità individuale degli escursionisti.

  12. Sui cartelli informativi occorrerà fare riferimento al principio di auto-responsabilità, da sempre un principio fondamentale in ambito escursionistico, per cui spetta essenzialmente agli utenti essere consapevoli dei rischi e prendere le dovute precauzioni al fine di evitare incidenti. La sicurezza dei minori è in primo luogo responsabilità dell’accompagnatore (genitore, insegnante, capogruppo ecc....), che dovrà sorvegliarli, tenendo conto sia della loro età, sia delle caratteristiche dei sentieri.

  13. Per ragioni di sicurezza sulla spiaggetta lato Grotta di Enea, dovrà essere apposta segnaletica di avviso di pericolo per caduta massi, sconsigliandone la permanenza.

  14. In giorni ed orari prestabiliti la Pro-loco garantirà, in base alle richieste ricevute con attestazione ai sensi dell’art. 76 del D.p.r. 445/2000, la visita via mare alla spiaggia dell’Arcomagno delle persone con ridotte o impedite capacità motorie permanenti. Dovrà pertanto in quelle date sospendere momentaneamente le visite all’Arcomagno lungo i sentieri, per consentire, in condizioni di maggiore sicurezza, le loro visite. Le persone con ridotte o impedite capacità motorie permanenti, assieme al proprio accompagnatore, se necessario, dovranno utilizzare un’imbarcazione che sia idonea a garantire il loro trasporto, comunicando, nei giorni precedenti la visita, tutte le informazioni necessarie, assieme all’attestazione di cui sopra, all’ufficio Protocollo del Comune di San Nicola Arcella, per consentire alla Pro-loco di valutarne la fattibilità. In tali circostanze la Pro-loco potrà praticare prezzi scontati da rendere pubblici sia per il ticket, che per il trasporto, in accordo con la società che dovrà effettuarlo.


Con ordinanza del 30 giugno 2023 si è stabilito che si potrà accedere alla spiaggetta dell’Arcomagno solo ed esclusivamente in presenza del personale addetto al controllo ed alla vigilanza dei percorsi che consentono il raggiungimento del sito; e con delibera di Giunta Comunale n. 22 del 21.03.2023 è stata approvata la proposta per la gestione dei servizi relativi alle visite guidate e controllate ed alla pulizia ed il decoro del percorso e del sito dell’Arcomagno presentata dall’Associazione Pro-Loco San Nicola Arcella con sede in Via Aldo Moro snc 87020 San Nicola Arcella.


🔵 segui le notizie sul canale whatsapp di miocomune ➡️

留言


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page