top of page

Praia a Mare, Covid: trasparenza sui dati e aiuti per i tamponi. Scrive De Lorenzo

Il consigliere d'opposizione, Antonino De Lorenzo scrive al sindaco sulla situazione dei contagi a Praia a Mare



PRAIA A MARE – 28 dic. 21 - “Un aiuto concreto per sostenere le spese delle famiglie per l'accertamento della positività o meno al Covid-19 e maggiore trasparenza sulla situazione epidemiologica di Praia a Mare”. Il consigliere di opposizione Antonino De Lorenzo scrive ufficialmente all'amministrazione comunale. “Il servizio per i test molecolari – fa presente De Lorenzo - procede a singhiozzo in questi giorni di festa. A chi ne ha stretta necessità non resta allora che rivolgersi ai privati, laboratori e farmacie, sborsando anche cifre molto alte nel caso in cui ne abbia bisogno l'intero nucleo famigliare e per più volte. E' concreto il rischio che cittadini positivi al Covid-19 ma asintomatici circolino liberamente, mentre molti altri, intanto guariti, debbano prolungare ingiustamente il periodo di quarantena”.


Da qui, la richiesta al sindaco, in qualità di autorità sanitaria locale, per verificare se l'Usca di riferimento effettua i tamponi regolarmente e, in caso contrario, di chiedere un'attività costante e continuativa anche nei giorni festivi per effettuare più tamponi molecolari possibili. E poi, la proposta di istituire un fondo, con una congrua dotazione finanziaria, da destinare al pagamento totale o parziale dei tamponi” per le famiglie disagiate. Infine, De Lorenzo chiede di sapere ufficialmente quanti sono i casi positivi a Praia a Mare con la pubblicazione di un bollettino giornaliero. “Tramite i social, la stessa amministrazione comunale – scrive De Lorenzo – ha fatto sapere ai praiesi di 'un aumento della curva dei contagi a Praia a Mare dovuto soprattutto a soggetti non vaccinati'. Bene, ma quanti sono attualmente i casi attivi in città e relativi contatti stretti da verificare? Sono informazioni, queste, essenziali per i cittadini e che nei comuni del territorio vengono regolarmente condivise con la comunità. Il tutto nel rispetto della trasparenza obbligatoria su informazioni che, fatto salvo per i dati sensibili degli interessati, sono e devono essere di dominio pubblico. La pubblicazione di un bollettino Covid aggiornato quotidianamente e ufficiale rappresenta il minimo dovuto ai cittadini per proteggerli dalla confusione generata da voci non ufficiali e per meglio supportare gli inviti ad assumere comportamenti prudenti”.



Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page