top of page

Porto a Diamante, il sindaco Magorno fa chiarezza

Porto di Diamante, il sindaco Magorno con un intervento sui social fa chiarezza sull'iter e ammette due errori politici


Porto di Diamante, il sindaco Magorno con un intervento sui social fa chiarezza sull'iter

🔵 segui le notizie sul canale whatsapp di miocomune ➡️


Diamante 20 marzo 2024 – Il porto: ancora una volta è al centro della prossima campagna elettorale per le amministrative di Diamante, per chiarimenti sull'iter interviene il sindaco Magorno. In un intervento video sui social spiega di non essere interessato ad una nuova esperienza amministrativa, ma di essere determinato a difendere il lavoro svolto fino ad ora. L'intenzione, ha rivelato Magorno è quella di dire: «Ai cittadini la verità su alcune questioni». In questo caso, come si sia arrivati alla risoluzione del contratto per il porto di Diamante con la Regione. Secondo Magorno, il primo atto amministrativo realizzato in questi ultimi dieci anni da un'amministrazione comunale, che riguarda il Porto di Diamante, e che conduce poi alla risoluzione, è quello del 16 luglio del 2019, e con determina del 31 luglio del 2019. Io avevo vinto le elezioni a luglio del 2007.


E' l'incarico dato all'avvocato Achille Ordine per la richiesta di risarcimento danni e per tutto quello che è accaduto dal 1999, a quell'epoca e quindi anche ad oggi, per fare richiesta di risarcimento danni alla Regione Calabria». Secondo quanto sostiene il sindaco Magorno, si tratta del primo atto amministrativo fatto da una giunta comunale in questi ultimi dieci anni. Rivela il sindaco: «Non ci sono atti precedenti che hanno determinato la risoluzione del contratto fatto dalla Regione e non dal comune». Magorno poi nella sua disanima rivela che il successivo è un atto di decadenza prodotto dall'amministrazione comunale, in particolare dal geometra Vaccaro nella sua qualità di responsabile del ufficio Demanio del comune il 13 dicembre 2019. Tutto questo, evidenzia il sindaco: «grazie al supporto di consulenza, ovviamente a titolo gratuito, fatto dall'architetto Savarese che, come è noto, ci ha sostenuto anche nella campagna elettorale e che mi ha consigliato l'incarico all'avvocato Achille Ordine. Ci ha poi guidato, ovviamente con il supporto degli uffici, della segretaria comunale, del geometra Vaccaro, in tutto l'inter che ci ha portato alla risoluzione del contratto».


Porto di Diamante, il sindaco Magorno con un intervento sui social fa chiarezza sull'iter e ammette due errori politici

Il 13 dicembre 2019 c'è l'atto dell'ufficio Demanio del comune di Diamante, amministrazione Magorno, che revoca la concessione edilizia alla società che avrebbe dovuto costruire il Porto. Ne viene fuori una vicenda giudiziaria che dà ragione al comune di Diamante. Ad agosto 2020, c'è la decadenza definitiva. «Non ci sono atti precedenti – afferma il sindaco Magorno - messi in campo per produrre la risoluzione che, in seguito all'atto di decadenza, la Regione, e non il comune di Diamante, con decreto del 21 luglio 2020, dichiara la risoluzione del contratto nei confronti della ati Icad Generali Srl. Questa è la verità – afferma Magorno – e non c'è nulla che si può riferire all'amministrazione precedente che ha potuto produrre la risoluzione del contratto».

Infine il sindaco spiega che chi conosce le questioni legate al Porto, sa che «ad un certo punto di questa vicenda, stavano per ricominciare i lavori, ed è arrivato l'assessore dell'epoca ai lavori pubblici, Gentile, e ha proposto una variante al progetto che prevedeva una serie di opere anche a terra, che noi, lo riconosco, dopo alcuni anni abbiamo sbagliato ad accettare». Un errore politico afferma Magorno che ha fatto perdere altri 5 anni al comune. Il secondo errore politico conclude Magorno: «E' stato quello di non di non dare ascolto all'architetto Savarese che aveva ragione tutte e due le volte: nella sua feroce opposizione alla variante Gentile e alla costituzione della commissione Porto».

Opmerkingen


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page