top of page

Paola, auto elettriche: nuove colonnine di ricarica. Protocollo d'intesa con Atlante

Colonnine ricarica per le auto elettriche a Paola, presto nuove installazioni in città

Auto elettriche, nuove colonnine di ricarica a Paola


PAOLA – 8 giu. 23 - L'amministrazione comunale di Paola ha approvato il protocollo d'intesa con la società Atlante per la fornitura, l’installazione e la gestione delle infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici. Per le auto elettriche, a Paola, presto una serie di colonnine per la ricarica. L'esecutivo del sindaco Politano ha deliberato di aderire alla proposta presentata dalla società, che ha sede a Milano, per l'attivazione del sistema sul territorio. Si evidenzia che la fornitura ed anche l’installazione e la gestione dell'infrastruttura non comporta alcun onere a carico dell’Ente.



L'esecutivo evidenzia che: “Una delle principali cause dell'inquinamento atmosferico nelle aree urbane in Europa è legato alle emissioni in atmosfera dei veicoli a combustione interna, come evidenziato nei numerosi studi sul tema. A partire dal 2010 la Commissione Europea ha sollecitato gli stati membri all’adozione di politiche volte alla diffusione della mobilità elettrica al fine di ridurre l’inquinamento atmosferico, tutelare la salute dei cittadini e, contestualmente, a migliorare l’ambiente circostante.


Un presupposto fondamentale per lo sviluppo della mobilità elettriche è la costruzione di una rete di infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici diffusa sul territorio”. Si apprende che: tutte le infrastrutture di ricarica sono dotate di tecnologie informatiche per la gestione da remoto e sono in grado di rispondere alle esigenze attuali e future delle mobilità elettrica. La società "Atlante”provvederà in autonomia alla fornitura dei servizi di ricarica ai terzi sostenendone i costi ed incassandone il prezzo.



IL PROTOCOLLO

E' in fase di organizzazione, a Paola, la realizzazione della rete dedicata alla ricarica per i veicoli elettrici. Come abbiamo anticipato, c'è un protocollo d'intesa con la società Atlante per la fornitura, l’installazione e la gestione delle infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici, a costo zero per il comune. L'esecutivo del sindaco Politano ha deliberato di aderire alla proposta presentata dalla società, che ha sede a Milano, per l'attivazione del sistema sul territorio.


Tutte le infrastrutture di ricarica sono dotate di tecnologie informatiche per la gestione da remoto e sono in grado di rispondere alle esigenze attuali e future delle mobilità elettrica. La società "Atlante”provvederà in autonomia alla fornitura dei servizi di ricarica ai terzi sostenendone i costi ed incassandone il prezzo.



Le infrastrutture di ricarica, da quanto si apprende, saranno installate nelle aree pubbliche all’interno del territorio comunale: in via Enzo Lo Giudice (Ex via del Ferroviere); nel piazzale San’Agostino; nel parcheggio del Santuario San Francesco; sul lungomare San Francesco. Oltre alle aree individuate inizialmente dal comune ne verranno aggiunte eventualmente altre da definirsi congiuntamente in una fase successiva. La società invierà al comune i progetti esecutivi di ciascuna installazione con il rilascio delle relative autorizzazioni di manomissione suolo pubblico da parte dell’ufficio tecnico del comune.


I dispositivi di ricarica installati da Atlante nel territorio saranno accessibili all’utenza 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Resta inteso che le centraline resteranno di esclusiva proprietà di Atlante, con esclusione da parte del Comune di qualsivoglia diritto o pretesa. “Il sistema di ricarica non prevedrà alcun blocco fisico per l'accesso presso l'area di installazione. Le EVC installate da Atlante – si legge nel protocollo - saranno sempre adeguate agli obblighi normativi, nonché all'evoluzione degli standard tecnologici del settore”.



Il comune di Paola, invece, si impegna ad individuare, congiuntamente ad Atlante, le aree idonee, sia dal punto di vista funzionale che dal punto di vista della visibilità, alla collocazione e installazione dell’infrastruttura di ricarica da parte di Atlante tenendo conto delle centraline già installate da altri gestori al fine di garantire una uniformità di servizio a tutti i cittadini. Sarà compito del comune emanare le apposite ordinanze al fine di garantire la sosta gratuita dei veicoli elettrici limitatamente al periodo necessario per la ricarica nei due stalli di parcheggio antistanti ad ogni stazione di ricarica installata.


Il comune dovrà anche “assicurare la necessaria collaborazione in relazione al rilascio delle autorizzazioni necessarie per l’installazione e gestione a cura, spese e responsabilità di Atlante; riconoscere ad Atlante la facoltà di poter scegliere in autonomia la marca dei dispositivi di ricarica da installare e di poter eseguire in qualsiasi momento ed a sua totale discrezione eventuali upgrade tecnici o tecnologici e/o sostituzioni delle EVC anche in funzione di eventuali future necessità relative ad un maggior rilascio di potenza”.



Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page