top of page

Operazione "Alto Impatto”: controlli a Cetraro, Cosenza, Corigliano Rossano

In corso l'operazione "Alto Impatto”: controlli a Cetraro, Cosenza, Corigliano Rossano. Verifiche in attività commerciali, posti di blocco


In corso l'operazione "Alto Impatto”: controlli a Cetraro, Cosenza, Corigliano Rossano. Verifiche in attività commerciali, posti di blocco

COSENZA – 18 nov. 23 – Prosegue l'operazione denominata “Alto impatto” che interessa l'intera Provincia di Cosenza, e in particolare Cetraro, Corigliano Rossano, Cosenza. Controlli effettuati sia a Cosenza, via degli Stadi, contrada Serra Spiga, via Popilia, piazza Autolinee e zone limitrofe, che nei comuni di Cassano allo Ionio, Cetraro e Corigliano Rossano. Controlli mirati, con particolare attenzione agli esercizi commerciali, ed ai controlli nei centri ad alta densità criminali di persone e mezzi. A Rende è stata sottoposta a controllo amministrativo una sala scommesse.



Al proprietario è stata contestata l’installazione dell’impianto di video sorveglianza senza la prescritta autorizzazione dell’ispettorato territoriale del lavoro e contestuale sanzione amministrativa per non aver custodito presso la sede produttiva il documento di valutazione dei rischi. Nell’area urbana di Rossano ed in quella di Corigliano, sono stati controllati un esercizio commerciale, una concessionaria di autoveicoli e due sale scommesse e sono state elevate sanzioni amministrative per inosservanza agli obblighi prescritti per le l’esercizio delle sale giochi e scommesse. I servizi disposti hanno complessivamente consentito di conseguire i seguenti risultati: 430 persone identificate; 376 veicoli controllati; 8 esercizi pubblici e/o aperti al pubblico controllati; 30 posti di controllo; 9 contestate violazioni al codice della strada; Sequestrati 30 grammi di sostanza stupefacente; 3 persone denunciate.



Mirate verifiche sono state indirizzate alle persone sottoposte alla misura degli obblighi di legge, nonché ulteriore rilevante obiettivo, della sinergia tra le forze di polizia, è dato dall’azione di contrasto alla micro criminalità attraverso controlli specifici individuando forme sempre più strategiche in grado di incidere sul compimento di reati predatori. L’operazione “Alto impatto”, commentano, sta dando prova di contrasto a tutte le forme di illegalità presenti sul territorio, e nel contempo aumenta la percezione di sicurezza nella cittadinanza. Le attività sono state decise in sede di riunione tecnica di coordinamento, presieduta dal Prefetto di Cosenza Vittoria Ciaramella, con il questore della provincia di Cosenza, Giuseppe Cannizzaro; d’intesa con i comandanti provinciali dell’arma dei carabinieri Col. Agatino Saverio Spoto e della guardia di finanza Col. Giuseppe Dell’Anna.



326 visualizzazioni

Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page