top of page

Elezioni a Praia a Mare: De Lorenzo candidato a sindaco con largo anticipo

"Progetto Praia” ha scelto Antonino De Lorenzo come candidato alla carica di sindaco a Praia a Mare



PRAIA A MARE - 10 dic. 21 - Arriva con largo anticipo l'indicazione del "primo" candidato a sindaco alle prossime elezioni amministrative di Praia a Mare. Il gruppo di "Progetto Praia" ha indicato il nome di Antonino De Lorenzo, quale prossimo candidato. "Progetto Praia", in effetti è la "creatura" dell'ex assessore della GIunta Praticò, oggi all'opposizione.

La data potrebbe essere fissata per la tarda primavera del 2022.

“Progetto Praia – ha dichiarato De Lorenzo – è nato circa un anno e mezzo fa con l’intento di mettere un punto e a capo alla politica del passato. Abbiamo mirato all'inclusività, mettendo il paese e il rispetto per tutti al primo posto e questo ha generato un alto livello di adesioni.

Il gruppo vuole partorire una nuova classe dirigente che che governi Praia a Mare con uomini e donne capaci, competenti e con idee nuove e lungimiranti per un luogo che oggi non si riconosce più avendo perso la sua centralità nel territorio”.


La presenza del sindaco uscente Antonio Praticò nelle amministrazioni degli ultimi quarant'anni e più è un dato di fatto, pochi anni all'opposizione, altrettanto pochi in Giunta: quasi sempre sindaco. Ma sulla lista uscente ancora non ci sono certezze, anche se qualche nome si comincia a fare.

«Ringrazio i ragazzi di Progetto Praia - ha dichiarato Antonino De Lorenzo - per avermi ritenuto idoneo e valido per questo ruolo e già da ora ringrazio tutti coloro che vorranno entrare in contatto con noi. Lo facciano nella consapevolezza che l’unica barriera da superare è la svogliatezza di crescere.

Con umiltà chiedo il consenso a chi mi conosce e di avere l’opportunità di entrare in contatto con chi ancora non mi conosce personalmente. Lo faccio a quasi sette mesi dalle elezioni, proprio per poter ascoltare tutti al fine di costruire delle linee programmatiche che partano dal basso e che finalmente portino Praia a Mare molto in alto».

LA CITTA' APERTA


“Progetto Praia ha in mente e sogna una città nuova, aperta, solidale, produttiva, inclusiva, accogliente, viva, rispettosa, pronta a cogliere le opportunità e a concretizzarle in un programma di sviluppo per tutti – dice il designato candidato a sindaco –.

Una città pronta a proiettarsi nel futuro, consapevole di essere preziosa per tutti i suoi luoghi, per la sua storia e per la sua rara bellezza.

Siamo pronti a dare tutto per risanare le lacerazioni sociali, i dissidi e le incomprensioni attraverso il dialogo, il confronto e la massima condivisione.

Sarà un percorso duro, faticoso e pieno di pericoli, ma sarà anche la porta di ingresso in una nuova era in cui gli amici saranno tali anche se avranno visioni politiche diverse. La maggioranza e la minoranza esisteranno solo in consiglio comunale per dare spazio a una sola assemblea sociale con un unico obiettivo: crescita. Sociale, umana ed economica. E soprattutto per le fasce più deboli”.

IL PASSATO

Infine, a circa sette mesi dal voto comunale, il candidato sindaco ha sentito anche la necessità di condurre nel territorio della chiarezza la sua esperienza amministrativa attuale e passata.


“Ho portato avanti un percorso politico che mi ha arricchito – spiega Antonino De Lorenzo –, passando circa sette anni tra i banchi della maggioranza, cinque dei quali in qualità di assessore comunale, e al traguardo della nuova consultazione elettorale ne avrò trascorsi tre da consigliere di opposizione.

Sono stati passaggi politici che tanto hanno insegnato e segnato, oltre che conferito crescita, perché vissuti pienamente.

In questa ottica, va letto il mio passaggio dalla maggioranza alla minoranza del consiglio comunale di Praia a Mare, consumatosi nell'ottobre del 2019.

È stato un atto forte, ma anche responsabile. Ed è stato possibile solo grazie alla mia libertà di pensiero e di azione. La crescita ottenuta anche da questo cambio di rotta è stata notevole: vedere le cose da altri punti di vista, riappropriarsi della libertà politica, studiare le azioni da intraprendere e le scelte da adottare sono solo alcuni elementi maturati in questi ultimi anni.

Personalmente credo molto nelle diversità e nella crescita derivante dal loro confronto. Credo in Praia e nei praiesi, nei turisti che ci vengono a trovare e in quelli che qui hanno comprato casa. Penso che la fortuna che abbiamo avuto a ricevere dalla natura un luogo così bello sia la molla che deve far scattare il cambio di mentalità e, soprattutto, di azione”.




header.all-comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page