Diamante, sul Tirreno, spesso, ambulanze senza medici. L'allarme del consigliere Perrone

L'appello della consigliera Perrone al presidente della Regione Calabria, Occhiuto



DIAMANTE – 15 dic. 21 - Un ennesimo grido d'allarme sulla situazione della sanità nell'area dell'alto Tirreno cosentino. Arriva dalla consigliera di Diamante, con delega al welfare, Ornella Perrone. La consigliera di maggioranza, ritiene “Inaccettabile la situazione delle emergenze sanitarie nell’alto Tirreno cosentino”. Ma anche il fatto che “l’elisoccorso sia l’unico mezzo dotato di medico a bordo per soccorrere i cittadini in situazione di particolare gravità”. L'emergenza, urgenza dovrebbe essere garantita in modo uguale a tutti i cittadini, di ogni luogo, ma purtroppo non è sempre così.


Ecco perché, Ornella Perrone prosegue e chiama in causa il governatore della Calabria: “Faccio appello al presidente Occhiuto affinché intervenga immediatamente per mettere fine a questa situazione – afferma Ornella Perrone -. Abbiamo avuto ieri l’ennesimo caso di un nostro concittadino per il quale si è reso necessario un soccorso immediato a causa di una caduta traumatica. Come troppo spesso accade, non è stato possibile l’intervento di un’ambulanza con medico a bordo; il che, ha reso necessario l’intervento dell’elisoccorso. Non è ammissibile che l’eccezionalità, in un territorio così vasto e densamente abitato, sia ormai la norma. Sappiamo – conclude la consigliera Perrone - che il presidente Occhiuto, nella sua veste di commissario ad acta, è impegnato nel riordino delle problematiche che affliggono la sanità regionale, e a lui chiedo di porre questa tra le priorità del suo programma. Glielo chiedo io e glielo chiede con forza tutto un territorio stanco di precarietà e di insicurezza per la salute dei cittadini”.



154 visualizzazioni0 commenti