Diamante, coltivava marijuana dietro l'abitazione: arrestato un giovane di 25 anni

Ieri, in tribunale, la convalida dell'arresto e la remissione in libertà



DIAMANTE – 8 ago. 20 – Nella mattinata di ieri, a Diamante, i militari del locale comando stazione carabinieri, coordinato dal capitano Andrea Massari, comandante della Compagnia di Scalea, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, hanno tratto in arresto per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un giovane 25enne del posto.



I Carabinieri di Diamante, impegnati in articolate attività di controllo del territorio, hanno proceduto alla perquisizione dell’abitazione dell’interessato. In particolare, nel retro del fabbricato, sono state trovate nove piante di cannabis indica dell’altezza di circa mt.1.50 ognuna. Le analisi condotte sulla sostanza stupefacente, hanno permesso di accertare che si trattava in effetti di marijuana. Informata la Procura della Repubblica di Paola, il 25enne è stato dichiarato in stato di arresto e posto agli arresti domiciliari. Nel corso dell’udienza, svoltasi oggi 8 agosto presso il Tribunale di Paola, l’arresto è stato convalidato ed è stata disposta la remissione in libertà.

833 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)