Decoro e pulizia: sulla riviera dei cedri nasce "Sempre in Giro"

Pulizia e ordine, non soltanto al passaggio del Giro D'Italia, ma tutti i giorni, nel rispetto dei cittadini che pagano le tasse




SCALEA – 21 mag. 22 - Si sta formando, nei paesi della costa tirrenica, un comitato di cittadini che avrebbe scelto come denominazione “Sempre in Giro”. Il riferimento è ovviamente al Giro d'Italia e la vicenda appare più come una provocazione che come una reale volontà di aggregarsi. In ogni caso, visto che il gruppo di cittadini sembra avere idee chiare, che vanno a beneficio delle comunità della riviera dei cedri, possono tranquillamente essere elencate le linee guida dello stesso comitato. “Sempre in Giro” ritiene che i territori delle comunità amministrate debbano essere sempre curati esattamente come è stato durante il passaggio delle due tappe tirreniche del Giro d'Italia. “Certo – si legge in una nota – l'apparenza delle cittadine ordinate e curate è finita praticamente solo qualche ora dopo il passaggio della corsa ciclistica. Lo testimoniano gli stessi nastri utilizzati per delimitare le intersezioni stradali con la Statale 18, rimasti inevitabilmente appesi ai pali dei segnali stradali.



Bastava poco: chiedere a chi era fermo a presidiare gli incroci di rimuovere il nastro e “smaltirlo” regolarmente nei rifiuti differenziati. Altri segnali del passaggio, rifiuti ed altro, sono rimasti ai bordi delle strade, quando tutto è finito. Eppure – si legge nella nota – l'impegno delle amministrazioni comunali dovrebbe essere costante. Operazioni come il taglio dell'erba, la cura dei marciapiedi, dei bordi delle strade, delle aree verdi, della segnaletica stradale, dovrebbero essere costanti, puntuali come un orologio. Sarebbe un segno di rispetto, non solo per il pubblico televisivo che dà uno sguardo più o meno attento alle riprese della gara ciclistica, ma soprattutto per i cittadini che vivono nei paesi della riviera dei cedri, che producono, che pagano le tasse, che vivono giornalmente sui territori. Questo chiede il comitato “Sempre in Giro”. Rispetto da parte di chi gestisce il territorio, che è di tutti. Sempre ordine, sempre pulizia, sempre rigore, ed eventualmente, mare pulito, spiagge ordinate, eliminazione delle aree degradate, segnaletica stradale sempre efficiente e quant'altro”.



422 visualizzazioni0 commenti