Da Scalea un messaggio di pace dal volley femminile

All'inizio dell'incontro fra le squadre di Scalea e Cosenza, una foto contro la guerra e per la pace



SCALEA – 9 mar. 22 - Anche dallo sport, anche dalle competizioni locali, può venir fuori un messaggio che coinvolge l'umanità contro la guerra. La pallavolo, lo sport, simbolo di competizione, ma di amicizia, di lealtà sportiva è uno dei tanti mezzi con i quali veicolare messaggi pacifisti. Ed è per questo motivo che prima di iniziare la partita di volley le ragazze presenti hanno voluto lanciare un messaggio contro la guerra. Lunedì, alle 17.30, alla palestra comunale di Scalea era in programma l'incontro valevole per il campionato provinciale volley femminile under 16, tra Scalea e Cosenza. Dopo la consueta foto di gruppo di ogni squadra, le due compagini si sono unite in un abbraccio esponendo degli inequivocabili cartelli dall'ampio valore: “No war”.



267 visualizzazioni0 commenti