Catanzaro, operazione "Brooklyn": Anas custode giudiziario del tratto stradale

La società Anas interviene sui risvolti dell'operazione denominata "Brooklyn", in relazione al sequestro del ponte Morandi e della galleria Sansinato




CATANZARO – 4 nov. 21 – L'operazione “Brooklin” della Guardia di finanza sul ponte Morandi e sulla galleria Sansinato è all'attenzione dell'Anas. La società che si occupa della manutenzione delle strade fa sapere che: “In relazione alle indagini sui lavori di manutenzione del ponte Morandi e della galleria Sansinato sulla Statale 280 “dei due Mari” a Catanzaro, Anas è stata nominata dalla Magistratura Custode giudiziario delle opere al fine di garantire il corretto mantenimento delle stesse per le ulteriori verifiche da parte dell’Autorità giudiziaria e assicurare la continuità nell’uso delle opere aperte al traffico”. E poi sempre “In relazione alle indagini sui lavori di manutenzione del ponte Morandi e della galleria Sansisato sulla Statale 280 “dei due Mari” a Catanzaro, che hanno portato al sequestro con facoltà d’uso delle opere e all’emissione di misure cautelari, Anas sta fornendo tutta la necessaria collaborazione alle Autorità inquirenti. Anas conferma la sicurezza statica delle opere, poiché il sequestro riguarda il risanamento di alcune porzioni delle infrastrutture, senza impatto per la viabilità. Entrambe le opere sono aperte al traffico”.



77 visualizzazioni0 commenti