top of page

Bracconaggio nel Parco Nazionale della Sila: denunciato un uomo a Cotronei

Denunciato per bracconaggio nel parco nazionale della Sila un uomo di Cotronei


Denunciato per bracconaggio nel parco nazionale della Sila un uomo di Cotronei

Cotronei, 25 marzo 2024 - Un uomo di Cotronei (KR) è stato denunciato dai Carabinieri Forestali del Nucleo “Parco” di Cotronei per bracconaggio all'interno del Parco Nazionale della Sila. L'uomo è stato sorpreso in flagranza di reato mentre posizionava lacci di acciaio per la cattura di fauna selvatica.


Le indagini

L'attività di antibracconaggio è stata avviata dopo il ritrovamento di un cane con un laccio serrato al bacino, probabile trappola lasciata da un bracconiere. I Carabinieri Forestali hanno quindi avviato appostamenti e fototrappole che hanno permesso di identificare l'uomo e di coglierlo in flagranza di reato.

L'uomo è stato deferito all'Autorità Giudiziaria per esercizio venatorio all'interno del Parco Nazionale della Sila in periodo di divieto, con l'utilizzo di mezzi vietati e introduzione di mezzi di cattura nell'area protetta. Sono state sequestrate le attrezzature illegali e condotte perquisizioni veicolari e locali.

Le immagini catturate dalle fototrappole hanno svolto un ruolo cruciale nel rilevare la presenza dell’uomo impegnato nella sistemazione delle “trappole” per la caccia illegale.


Il Reparto Carabinieri P. N. “Sila” è impegnato da anni a combattere il bracconaggio nel parco, che seppur diminuito, rappresenta ancora una minaccia per la ricca biodiversità animale dell'area protetta.



Denunciato per bracconaggio nel parco nazionale della Sila un uomo di Cotronei

68 visualizzazioni

Comentarios


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page