top of page

Bonifati, l'acqua torna potabile in centro storico e nelle frazioni

Bonifati, nuova ordinanza del 18 marzo: l'acqua torna potabile in centro storico e nelle frazioni


Bonifati, nuova ordinanza del 18 marzo: l'acqua torna potabile in centro storico e nelle frazioni

Bonifati, 19 marzo 2024 – L'acqua a Bonifati torna potabile nel centro storico e nelle frazioni. Era stata la minoranza del gruppo “Mediterranea” a sollevare il problema relativo alle difficoltà di avere acqua potabile nei rubinetti del centro storico e di alcune contrade di Bonifati. Adesso è arrivata l'ordinanza tanto attesa, a firma del responsabile tecnico, Rossella Porso. Il tecnico ha ordinato la revoca del precedente atto del 4 gennaio con il quale si vietava l’utilizzo dell’acqua a scopo potabile, al fine di salvaguardare la salute pubblica. Il riferimento era alla condotta proveniente dall’acquedotto comunale, per usi potabili ed alimentari, per i cittadini di Bonifati, centro storico, e per le frazioni di San Candido, Cirimarco e Cardino.


“Dato atto – si legge - che a seguito dell’emissione di detta ordinanza, l’ufficio competente si è attivato immediatamente per effettuare operazioni extra di pulizia dei serbatoi al fine di salvaguardare l’integrità delle acque pubbliche; terminate le operazioni, in data 7 febbraio 2024, sono state effettuate le analisi da parte della società Caifel, incaricata dall’ufficio tecnico, al fine di verificare la rispondenza dei limiti a quelli previsti dalle disposizioni legislative. Visto il rapporto di prova, trasmesso via pec dalla società” dal quale “si evince che i campioni risultano conformi ai limiti previsti dal decreto legislativo 31/01 per le acque destinate al consumo umano”, l'acqua può essere considerata potabile. A conferma delle analisi, viene evidenziato, è stato chiesto un ulteriore controllo da parte dell'Arpacal il cui campionamento è stato eseguito dall’Asp di Cosenza in data 27 febbraio 2024. Arpacal ha trasmesso i risultati del campionamento nella giornata di ieri.


A questo punto, preso atto, quindi, del rientro dei parametri nei limiti di potabilità previsti dal D.lgs. n. 31 del 02/02/2001, rilevato che sono cessate le ragioni che hanno portato, in via precauzionale, all’emanazione dell’ordinanza contenente il divieto di utilizzo dell’acqua per usi potabili, si revoca la precedente ordinanza.


Bình luận


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page