Belvedere, l'assessore Cristofaro lascia la giunta

Coinvolto nelle attività di indagine della Procura di Paola, nell'ambito professionale, ha rassegnato le dimissioni da assessore nelle mani del sindaco Cascini


BELVEDERE - 30 lug. 21 - Convolto per questioni professionali nelle ultime indagini della Procura della Repubblica di Paola, l'assessore Vincenzo Cristofaro decide di lasciare. Lo ha comunicato direttamente al sindaco Vincenzo Cascini che aveva posto fiducia nella sua persona e che, con una nota diramata dopo le dimissioni, ha confermato "l'alto livello" dal punto di vista, organizzativo e di impegno, in politica.


L'ingegnere Vincenzo Cristofaro, questa mattina, ha consegnato le deleghe che gli erano state attribuite all’inizio del mandato dell'amministrazione Cascini: urbanistica, decoro urbano

agricoltura e foreste,  commercio. «Ho preso atto della ponderata e difficile decisione del dr. Cristofaro - ha spiegato il sindaco Cascini -. Ho valutato le motivazioni: la decisione assunta la considero come un atto di rispetto verso il proprio paese e verso questa amministrazione. È chiaro – ha proseguito il sindaco - che l’indagine non ha nulla a che vedere con la sua attività politica che rimane di alto livello organizzativo e di fattività, ma si tratterebbe di atti compiuti nell’esercizio della sua attività professionale. Nel sostenere in pieno l’attività della magistratura sono certo che l’ing. Cristofaro sarà in grado di chiarire la sua posizione e di veder riabilitata la sua posizione».





435 visualizzazioni0 commenti