A Paola, in ospedale, apre la terapia intensiva

L'azienda ospedaliera di Cosenza conferma la notizia relativa all'ospedale san Francesco di Paola

PAOLA - 19 mar. 21 - L’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza comunica che da domani, sabato 20 marzo, sarà attivo presso l’Ospedale Spoke di Paola – Cetraro e più precisamente nel “San Francesco” della città del Santo, un nuovo e moderno reparto di Terapia Intensiva dotato di quattro posti. Ultimate le operazioni di collaudo, da domani stesso, infatti, lo stesso reparto diventerà operativo. Un obiettivo non certo di trascurabile entità è stato così raggiunto, nonché un aiuto importante per la sanità cosentina, in questo particolare momento di emergenza dovuto alla pandemia da COVID-19.


«Si tratta – afferma il presidente della Regione Calabria, Nino Spirlì – di un grandissimo risultato che aspettavo da tempo. Voglio ringraziare il primario del reparto Anestesia, Maria Franca Occhiuzzi, e il commissario dell’Asp di Cosenza, Vincenzo La Regina. Avere quattro posti di Terapia intensiva in più è un risultato veramente importante, in un momento cruciale».

«In una fase come questa, in cui, purtroppo, i casi di contagi stanno aumentando – aggiunge Spirli –, questo reparto rappresenta qualcosa di veramente di speciale. Per cui dico grazie a chi si è impegnato e a tutti gli operatori che saranno impegnati a salvare vite umane».

«Questo risultato – commenta il commissario La Regina – è un aiuto importante per tutta la sanità cosentina. Siamo finalmente riusciti ad avere il collaudo e, da domani, saremo operativi».



247 visualizzazioni0 commenti