Tragedia in mare: muore un sub nel mare di Rossano

Corigliano Rossano, inutili i tentativi di soccorrere un sub di 61 anni, originario di Bocchigliero



CORIGLIANO ROSSANO – 22 giu. 22 - Una tragedia in mare. Probabilmente un malore, ma su quanto accaduto sono in corso gli accertamenti del caso. Un uomo di 61 anni, originario di Bocchigliero, ha perso la vita in mare, nel pomeriggio di ieri. Il sub, che risiede nella città jonica, si sarebbe immerso nel pomeriggio di ieri per una tranquilla battuta di pesca. La zona scelta è nell'area urbana di Rossano, lungo il litorale del lungomare Sant'Angelo, in una zona tra la località nota come Gammicella e la zona conosciuta come “Torre Pinta”. E' stato un gruppo di ragazzi in spiaggia, in un lido, ad avvistare il corpo dell'uomo che galleggiava. Probabilmente era deceduto da poco proprio per il fatto che era tornato in superficie e quindi potrebbe essere stato colto da malore mentre era in immersione. Il corpo di F.V. È stato subito recuperato e nel frattempo è stato allertato l'elisoccorso. Inizialmente è stato fatto un primo tentativo di rianimazione proseguito anche al momento dell'arrivo dei medici dell'elisoccorso.



Ogni tentativo è risultato vano. Sul posto anche la polizia del locale commissariato che ha inizialmente dovuto individuare il luogo di immersione per cercare di recuperare i documenti del sub che ovviamente non aveva portato in mare. E' stato chiamato anche il medico legale che ha accertato il decesso ed ha effettuato i primi riscontri esterni del cadavere per cercare di individuare le possibili cause del decesso. Non è escluso che il magistrato di turno, se ci sono altri dubbi da chiarire possa decidere per effettuare l'autopsia, in modo da avere chiare le cause del decesso. La presenza dell'uomo in spiaggia ha generato fra i presenti profonda commozione, anche per chi ha segnalato il corpo senza vita in mare. Lo scorso 1 maggio un evento simile, come si ricorderà, il corpo senza vita di un uomo di 45 anni è stato ritrovato nella mattinata su una spiaggia a Sibari. In quel caso, la vittima era originaria della frazione Schiavonea di Corigliano Rossano.



212 visualizzazioni0 commenti