top of page

Rapina alla gioielleria "Zito", la solidarietà dei cittadini e del comune

Aggiornamento: 18 mar 2022

L'amministrazione comunale di Scalea invoca un rafforzamento della presenza di forze dell'ordine




SCALEA - 17 mar. 22 - Tanta solidarietà alla famiglia Zito di Scalea dopo la rapina avvenuta martedì scorso intorno alle 13.00, nell'isola pedonale di piazza Caloprese. Nella giornata di ieri si era diffusa la notizia del recupero della refurtiva. Purtroppo si è trattato della restituzione di alcuni oggetti rinvenuti lungo il percorso seguito dai rapinatori subito dopo il colpo. È lo stesso Luigi Antonio Zito a ringraziare pubblicamente per la solidarietà e i cittadini che hanno restituito gli oggetti rinvenuti: “Ringrazio a nome della mia famiglia - si legge - tutte le persone che ci sono state vicine, durante e dopo la rapina. Hanno raccolto un po’ di refurtiva per terra, sparsa per la piazza e lungo la stradina di fuga, riportandola all’interno del negozio.


I cittadini di Scalea dimostrano sempre di avere un cuore grande”. In mattinata, ieri, l'amministrazione comunale di Scalea ha diffuso una nota nella quale, dopo l'episodio criminale, chiede “una maggiore presenza di forze dell'ordine. Purtroppo il fatto accaduto – si legge - di inaudita gravità, acuisce il problema della sicurezza che non si riduce, evidentemente, al solo periodo estivo quando la popolazione presente sul territorio aumenta a dismisura. A tal proposito abbiamo nuovamente sollecitato il ministro degli Interni a voler provvedere a destinare a Scalea un ingente numero di uomini e mezzi delle forze dell'ordine per far avvertire in maniera chiara la presenza dello Stato nel territorio di Scalea e della Riviera dei Cedri. Come amministrazione esprimiamo la piena e totale vicinanza alla famiglia Zito per l'episodio che li ha visti, loro malgrado, protagonisti, e ringraziamo i cittadini che con sprezzo del pericolo e con alto senso civico, sono riusciti a recuperare parte della refurtiva e ai quali sarà reso pubblico encomio e riconoscimento”.



SCALEA - 15 mar. 22 - Hanno approfittato dell'orario di chiusura per mettere in atto la rapina. Ignoti malviventi sono entrati all'interno della gioielleria Zito, in piazza Caloprese a Scalea. Il colpo è stato effettuato all'interno dell'area pedonale. Sono in corso le indagini dei carabinieri di Scalea per chiarire i particolari. Al momento non è dato conoscere il valore dei preziosi che i malviventi sono riusciti a portare via. Pare si tratti di almeno tre persone che sono entrate proprio nel momento della chiusura dell'attività, protetta come la maggior parte delle gioiellerie da chiusura porte e sistemi d'allarme. Da quanto si è appreso hanno agito con un'arma, probabilmente una pistola e hanno intimato alla proprietaria di restare ferma. Al termine si sono allontanati a bordo di un mezzo che attendeva all'esterno dell'area pedonale.



Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page