Scalea, il coordinamento delle associazioni ringrazia e saluta il commissario Massidda

Massidda, protagonista di un impegno importante per favorire un cambiamento nei trasporti sulla riviera dei cedri



SCALEA – 1 ott. 20 - Soddisfatti per il rapporto avuto fra il coordinamento delle associazioni e l'amministrazione comunale coordinata dal commissario straordinario Francesco Massidda che, con l'insediamento del sindaco Perrotta, ha terminato il suo mandato. Il coordinamento delle associazioni si è particolarmente impegnato per l'istituzione delle fermate dei treni ad alta velocità nello scalo ferroviario di Scalea. Ettore Durante, a nome del coordinamento, ha voluto salutare e ringraziare Francesco Massidda “per la sensibilità mostrata e soprattutto per la concreta collaborazione. Qualcuno – scrive il rappresentante del coordinamento - dirà che l'ex commissario straordinario, alla fin dei conti, ha fatto solo il proprio dovere; é vero: ma abbiamo vissuto un periodo storico unico nel quale la questione della mobilità interregionale, soprattutto in un comune con tanti problemi come quello di Scalea, non era certamente la priorità. Il vice prefetto, comprendendo l'importanza e il momento strategico, si é posto al fianco (da notare bene questo passaggio, al fianco e non in una posizione parallela) delle associazioni per cercare di raggiungere tutto quello che fino a poco tempo fa era quasi inimmaginabile. Oggi, alla luce dei risultati, ma anche delle prospettive, possiamo dire che avevamo ragione a sostenere che in questo comprensorio ci sono i numeri”. L'impegno delle associazioni e dell'amministrazione si è dimostrato vincente per l'intero territorio visto che i treni ad alta velocità hanno servito i centri turistici della costa ed anche quelli dell'entroterra.



“É doveroso sottolineare che la sensibilità del Dott. Massidda sul tema dei trasporti – aggiunge Durante - non ha precedenti. Ulteriore prova, é stato il fatto che in breve tempo si sia riusciti a realizzare una nuova fermata nei pressi della stazione ferroviaria per i bus provenienti dai comuni limitrofi. Chi ha interagito con lui ha potuto constatare, non solo la formazione professionale. ma anche le qualità umane, speriamo che la sua sensibilità e il suo modo di approcciarsi possano essere d'esempio anche per le altre istituzioni locali di tutto il comprensorio.

Uno speciale augurio va inoltre alle nuove amministrazioni comunali di Scalea, Tortora, Orsomarso, Grisolia e Papasidero con la speranza che in futuro si possa abbattere definitivamente la piaga del campanilismo”.

252 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
telegram.jpg
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)