Scalea, autopsia sul corpo del ciclista. Sarà tumulato in Romania a Husi

Aggiornato il: nov 16

L'uomo di 45 anni è stato investito nella serata di domenica. L'autopsia ha rivelato particolari importanti per le indagini dei carabinieri della compagnia di Scalea


La vittima Daniel Gheuca

SCALEA – Si è svolta ieri, all’ospedale di Cetraro, l’autopsia sul corpo di Daniel Gheuca il rumeno di 45 anni investito domenica sera sulla statale 18, nei pressi della stazione di servizio Tamoil.

L’esame autoptico potrebbe aver rivelato qualche particolare che potrebbe incidere sulle indagini conclusive.

Il corpo di Daniel Gheuca era stato trovato a qualche decina di metri dal punto di impatto, la bicicletta dall’altro lato della strada statale 18; sull’asfalto anche gli effetti personali dell’uomo in un borsello, ma nessun documento per il riconoscimento. Sull’asfalto diversi pezzi riconducibili all’impatto con la Volkswagen.

La salma del 45enne è stata ricomposta dal servizio funebre Tarallo che adesso si occuperà anche del trasporto in Romania, a Husi, paese d’origine, nel municipio di Suceava, dove il corpo del 45enne verrà tumulato. I carabinieri, come è noto, sono giunti all’identificazione dopo aver avviato un’attività di controllo sul territorio.

Nel borsello che l’uomo portava con sé, nessun documento, nessun telefono cellulare. Nessun modo per avere elementi che potessero fornire una traccia. I militari hanno quindi lavorato sulle conoscenze del territorio per identificare la vittima. Solo nella notte si è riusciti a dare un nome alla vittima che da quanto si è appreso viveva a Scalea.

3,713 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
telegram.jpg
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)