top of page

Scalea, atto di indirizzo per la scogliera dell'Ajnella, coinvolte le associazioni

Un progetto proposto da "Cara, vecchia Scalea” e pro loco per salvaguardare la scogliera dell'Ajnella



SCALEA – 10 ago. 22 - La giunta comunale di Scalea, con a capo il sindaco Giacomo Perrotta, ha adottato un atto di indirizzo per la salvaguardia della scogliera dell'Ajnella che, come è noto, rischia di arenarsi sempre più. L'obiettivo è: richiedere finanziamenti per realizzare una iniziativa che possa puntare ad eliminare il materiale accumulato nell'area dell'Ajnella che sta provocando l'insabbiamento del suggestivo angolo della città turistica.

Per fare i lavori è necessario produrre una richiesta di finanziamenti. L'atto di indirizzo è rivolto al contributo che potrebbe fornire l'associazione “Cara, vecchia Scalea”. All'ufficio tecnico, viene dato indirizzo favorevole in merito all'utilizzo della documentazione, ceduta gratuitamente dall'associazione culturale "Cara, vecchia Scalea" e dalla Proloco di Scalea per intercettare qualsiasi tipo di finanziamento volto a salvaguardare e tutelare il bene paesaggistico della scogliera dell'Ajnella. Si tratta, viene precisato, di un: “mero indirizzo volto ad intercettare finanziamenti sovracomunali e non prevede alcun corrispettivo per l'utilizzo della progettazione predisposta dalle associazioni”.



La scogliera dell'Ajnella, si legge nell'atto: “rappresenta da sempre un bene paesaggistico identificativo e caratterizzante per il comune di Scalea e che negli anni, subendo sempre più il fenomeno dell'erosione, sarà sottoposta ad un mutamento paesaggistico e dell'habitat marino che terminerà con la totale perdita e insabbiamento”. Rappresenta anche: “la naturale prosecuzione del tratto di mare dell'area Sic, Isola di Dino-Capo Scalea, di interesse comunitario per la particolare biodiversità marina”. “L'associazione culturale "Cara, vecchia Scalea" e la Proloco Scalea hanno commissionato una relazione con proposta progettuale al fine di combattere il continuo avanzamento della spiaggia che, mantenendo costante il suo progredire, provocherebbe l'insabbiamento degli scogli, la scomparsa delle grotte e degli ecosistemi presenti. Hanno sottoposto il documento al Comune di Scalea cedendolo a titolo gratuito affinché possa contribuire a sviluppare azioni di salvaguardia e tutela del bene paesaggistico in oggetto ed alla realizzazione di Piani di intervento e gestione del rischio costiero”.



Commenti


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page