Scalea, affidamento in prova per una donna: la Cassazione accoglie il ricorso dell'avvocato

Gli atti rinviati al tribunale di Catanzaro per una nuova valutazione del regime di libertà della donna di origini campane, ma residente a Scalea.

SCALEA – 20 ott. 20 - Il Tribunale di sorveglianza di Catanzaro aveva ristretto in regime di detenzione domiciliari una donna di origini campane, non concedendo la massima misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali. Nei giorni scorsi, la prima sezione penale della Corte Suprema di Cassazione ha accolto il ricorso per cassazione predisposto dell’avvocato penalista Antonio Crusco nell’interesse della donna di Scalea, D.L. Il tribunale catanzarese aveva rigettato l’affidamento perché secondo il giudice, sostanzialmente, la donna non aveva una concreta prospettiva lavorativa, aveva una vasta e tormentata biografia criminale con diversi precedenti per droga ed annoverava frequentazioni con soggetti controindicati, nonché v’erano in corso altri processi di evasione.

La donna, tempo addietro, era stata condannata per quattro reati di evasione: ristretta in regime degli arresti domiciliari per droga, senza alcuna autorizzazione, si era allontanata dalla sua abitazione di Scalea per recarsi a Sapri; e più volte si era allontanata, senza autorizzazione del Giudice, dal suo domicilio di Scalea dove era ai domiciliari e sorpresa dai carabinieri per le vie della città. L’avvocato Antonio Crusco, subentrato nella difesa della donna D.L., nel predisporre il ricorso per Cassazione ha messo in evidenza diverse argomentazioni in punto di diritto ed il vizio di motivazione del provvedimento. La Corte di Cassazione in totale accoglimento del ricorso dell’Avvocato penalista Antonio Crusco ha annullato la ordinanza del Tribunale di Catanzaro trasmettendo gli atti al Giudice Catanzarese per una nuova valutazione del regime di libertà della donna.



751 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
telegram.jpg
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)