Buonvicino, no alla pluriclasse. I genitori degli alunni protestano e scrivono una lettera

Interessato l'Ufficio scolastico regionale: le dimensioni della classe e l'emergenza Covid non permettono di proseguire con una pluriclasse. Necessario sdoppiare la II e la III dell'istituto comprensivo di località Vizioso a Buonvicino

BUONVICINO – 29 set. 20 - Una lettera firmata da numerosi genitori che fa seguito ad un sit in, ieri mattina, davanti al plesso della scuola Primaria di località Vizioso a Buonvicino. I firmatari della lettera e promotori dell'iniziativa hanno inviato una richiesta di sdoppiamento. I destinatari sono: l'ufficio scolastico regionale, gli uffici Atp di Cosenza e, per conoscenza, il sindaco Barbiero. Quest'ultima come avevamo anticipato nei giorni scorsi aveva già sollevato la questione interessando le autorità preposte.



L'ufficio scolastico regionale non avrebbe riconosciuto le due classi II e III, ma una pluriclasse, formata da entrambe le classi con complessivi 19 alunni, uno dei quali diversamente abile. Il periodo particolare e la ridotta ampiezza dei locali non permetterebbero una tranquilla presenza degli alunni nella pluriclasse. Alle istituzioni viene chiesta la formazione di due classi, la II formata da 9 alunni, tra i quali, il diversamente abile con rapporto 1 a 1; e la III classe con 10 alunni. Nelle giuste riflessioni dei genitori si ricorda che i giovani studenti sono reduci di un anno che, di fatto, si è ridotto di un terzo, a causa della pandemia e “la didattica a distanza, per motivi logistici ed emergenziali, non sempre è riuscita a sostituire la didattica frontale”. Secondo i firmatari della lettera, gli alunni si ritroveranno a scuola, dopo sei mesi di assenza con evidenti difficoltà di adattamento che la eventuale pluriclasse contribuirebbe ad aumentare.

273 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)