Vibo Valentia, piante in area demaniale. Denunciato il committente dei lavori per l'occupazione

La Guardia costiera ha denunciato il committente a piede libero alla competente Procura della Repubblica di Vibo Valentia per l’occupazione del demanio marittimo ed impedimento del pubblico uso



VIBO VALENTIA – 5 ott. 20 - Prosegue l’attività di contrasto e repressione degli abusi commessi lungo la costa vibonese condotta dalla guardia costiera. Nell’ambito di specifica attività diretta a contrastare il fenomeno dell’abusivismo costiero personale del nucleo operativo di polizia ambientale della guardia costiera di Vibo Valentia ha effettuato numerosi controlli nella frazione di Vibo Marina; da tali controlli è stato accertato che su un’area demaniale marittima erano in corso lavori di piantumazione di numerose specie vegetali del tipo “Pinus Halepensis” e Pinus Pinea” senza le necessarie autorizzazioni previste in materia di demanio marittimo;

Il committente dei lavori, veniva quindi denunciato a piede libero alla competente Procura della Repubblica di Vibo Valentia per l’occupazione del demanio marittimo ed impedimento del pubblico uso; tutta l’area interessata dai lavori è stata posta sotto sequestro penale.

L’attività della Guardia Costiera mirata al contrasto dell’abusivismo indiscriminato lungo la costa del Circondario Marittimo di Vibo Valentia continuerà senza sosta al fine prevenire e tutelare la fascia costiera, garantendo nel contempo una migliore fruibilità del demanio marittimo da parte della collettività

  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
telegram.jpg
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)