top of page

Praia a Mare, semafori T-red "scomparsi": è scaduto il contratto

Praia a Mare, semafori T-red scomparsi, gli atti svelano l'arcano: "è scaduto il contratto quinquennale”


Praia a Mare, semafori T-red scomparsi, gli atti svelano l'arcano: "è scaduto il contratto quinquennale”


PRAIA A MARE – 4 ott. 23 - Sono “scomparsi” i semafori con photored che presidiavano gli incroci principali e più a rischio del centro tirrenico. Per alcuni minuti, la notizia è circolata facendo scalpore, facendo temere a qualche accadimento particolare. Invece, poi, il sindaco, ma anche la documentazione pubblicata all'albo del comune hanno chiarito la questione. Il comune di Praia a Mare si prepara all'acquisto e installazione di impianti semaforici di ultima generazione, con lanterne led e lanterne supplementari per countdown, con dispositivi sonori per i non vedenti. Impianti da installare in via Verdi incrocio via Polo, e Via Falcone, altezza incrocio liceo classico “A. Moro”. La vecchia autorizzazione e gestione risulta scaduta il 30 settembre.



Negli impianti dovrà essere prevista, ovviamente, l’autorizzazione all’installazione di apparecchiature per la rilevazione automatica delle infrazioni semaforiche mediante noleggio. Da qui, l'incarico al responsabile della polizia locale, ad attuare le procedure necessarie all’acquisto, con posa in opera e messa in esercizio, oltre alla previsione del servizio di manutenzione per tre anni. Si vuol, quindi, individuare un “idoneo contraente, mediante noleggio, che garantisca la corretta funzionalità e la corretta omologazione delle apparecchiature, atte a documentare in modo inequivocabile il passaggio con il semaforo rosso anche attraverso il ricorso al mercato elettronico della pubblica amministrazione, nonché a fornire il software necessario che si interfacci con il sistema informatico di gestione delle violazioni al Codice della strada in uso al corpo di Polizia Locale, nonché il servizio di gestione sussidiaria dei procedimenti sanzionatori previsti dal codice della strada per tutte le violazioni accertate dal personale della polizia locale, mediante supporto interno, oltre alla manutenzione ordinaria e straordinaria della segnaletica stradale orizzontale e verticale per gli impianti semaforici in questione. Il contratto, stipulato per il noleggio quinquennale, degli impianti è scaduto il 30 settembre scorso.



Si fa rilevare che: “prima dell'installazione delle lanterne semaforiche, gli incroci in questione erano caratterizzati da una rilevante sinistrosità, con conseguenze anche gravi, e che successivamente alla messa in funzione non si sono più registrati incidenti stradali”. Inoltre: “i proventi del codice della strada a destinazione vincolata, già oggetto delle pregresse deliberazioni di giunta comunale consentono di valutare l’acquisto da parte dell’Ente degli impianti semaforici in questione, in quanto in tal modo rimarrebbero nel patrimonio dell’Ente”. Si evidenzia, inoltre, che “la nuova installazione di apparecchiature per la rilevazione automatica delle infrazioni semaforiche, trova fondamento nella necessità di introdurre un sistema razionale volto a migliore il controllo della viabilità e la massima tutela della sicurezza stradale, tramite l'utilizzo degli apparecchi di rilevazione automatica delle eventuali violazioni, circostanza confermata dal fatto che dall’installazione delle lanterne semaforiche con i sistemi automatici di rilevamento non si sono riscontrati più incidenti stradali nelle aree interessate”.



Comentários


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page