top of page

Praia a Mare, indagini sulla bomba carta di Natale

L'esplosione ha danneggiato auto e vetrate nelle abitazioni, oltre a generare allarme fra la popolazione di Praia a Mare

PRAIA A MARE – 27 dic. 20 - Una forte esplosione nel tardo pomeriggio di Natale. In molti hanno subito pensato ad una bombola, qualcuno si è seriamente spaventato. I vetri di diverse finestre sono andati in frantumi. Insomma, non si è trattato di un semplice petardo. Un fatto che non può essere archiviato, come sostengono i residenti di via Maiorana, come una bravata. L'esplosione che ha provocato una serie di danni, solo per un caso non ha coinvolto persone. L'esplosione, che viene classificata, come quella di una “bomba carta” è stata udita in tutta la cittadina, intorno alle 17.30. Ma in via capitano Maiorana ha provocato la rottura di diverse vetrate di abitazioni, di un palazzo e di un magazzino. I frammenti scagliati a gran velocità hanno colpito come proiettili un'auto parcheggiata nelle vicinanze perforando la portiera, generando lo scoppio di uno pneumatico e la rottura del cristallo. Al momento, si ritiene che possa essersi trattato del lancio di un grosso petardo di Natale, di quelli proibiti, tipo i famosi “Palloni di Maradona”. Ma, avendo registrato diversi danni, sull'accaduto indagano i carabinieri della locale stazione che hanno effettuato anche un sopralluogo sul posto per effettuare una serie di valutazioni. L'attività investigativa in corso punta anche a recuperare eventuali riprese di telecamere di videosorveglianza per identificare i responsabili di tale gesto che ha comunque segnato gli abitanti di quella zona, sconvolti per il boato, improvviso. Le segnalazioni giunte al 112 dei carabinieri sono state tante e gli stessi militari dell'Arma hanno dovuto rassicurare diverse famiglie spaventate.

973 visualizzazioni

Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page