top of page

Tragedia a Steccato di Cutro. Si spezza il barcone in mare centinaia di migranti, numerosi morti

Il barcone sul quale viaggiavano circa 250 migranti si è spezzato in due a causa del mare mosso




CUTRO – 26 feb. 23 – Tragedia nel crotonese. Sono numerosi i cadaveri di migranti recuperati in mare stamattina a "Steccato" di Cutro, nel crotonese, dopo che il peschereccio sul quale si trovavano si è spezzato in due. Sulla spiaggia è stato trovato un gruppo di migranti vivi, si tratterebbe di circa cinquanta migranti, che erano a bordo dello stesso peschereccio. I superstiti sono stati soccorsi dal personale del 118 e della Croce rossa italiana. Vigili del fuoco e guardia costiera dalle prime ore della mattinata sono impegnati sul posto, anche con mezzi navali.



Sul posto operano le squadre dei vigili del fuoco del comando di Crotone con il supporto di personale Soccorritore Acquatico e Fluviali e squadre della sede centrale di Catanzaro e del distaccamento di Sellia Marina (CZ). Al momento i vigili del fuoco, di comune accordo con la Capitaneria di Porto, considerando le condizioni proibitive del mare, operano con acquascooter per recuperare i malcapitati in mare. La zona è sorvolata da un elicottero della Guardia Costiera per individuare eventuali corpi in mare.

I circa cinquanta superstiti trovati sulla spiaggia hanno raccontato ai soccorritori, che sul peschereccio su cui viaggiavano erano almeno in 250. Il peschereccio si è spezzato in due a causa del mare mosso.







תגובות


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page