Belvedere, la Clinica della marina resta alla Tirrenia Hospital

La notizia circola da un po' di tempo. La società ha potuto contare sul diritto di prelazione




BELVEDERE – 31 ago. 22 - La notizia circola da un po' di tempo ed ora trova anche conferme indirette. L'ex clinica Tricarico, alla marina di Belvedere Marittimo, resterà alla Tirrenia Hospital. Il gruppo che ha gestito la struttura ospedaliera privata subito dopo le ben note questioni legate alla precedente proprietà. La casa di cura, della marina di Belvedere Marittimo, come è noto, è stata dichiarata fallita nel 2018, ha continuato l’attività gestita dai curatori fallimentari e poi con la “Tirrenia Hospital”. Lo scorso 8 dicembre 2021, era stato fissato il termine ultimo per la vendita senza incanto con una base d’asta da 22.037.800,00 euro. Per l’acquisto si rendeva necessario il deposito del 10% del prezzo offerto. La struttura era stata affidata ai curatori fallimentari, l’avvocato Pasquale Di Martino e il dottor Giuseppe Castellano.



La sentenza del fallimento porta la data del 17 luglio 2018. La casa di cura ex Tricarico, svolge attività di clinica polispecialistica, in regime di accreditamento con il servizio sanitario nazionale. È un punto di riferimento per l'alto Tirreno cosentino, territorio in cui la sanità pubblica non è molto presente. Da quanto si è appreso, adesso, la Tirrenia Hospital ha usufruito del diritto di prelazione e con una “solida operazione di consolidamento societario” ha concluso l'iter travagliato, mantenendo quindi la proprietà della struttura e superando lo “scalino” delle offerte presentate dal gruppo Citrigno, per poco meno di 17 milioni di euro. L'attività della clinica della marina di Belvedere Marittimo è comunque apprezzata in tutto il territorio ed anche da pazienti provenienti dalla Calabria intera.



726 visualizzazioni0 commenti