Tromba d'aria a Scalea: si fa la conta dei danni - foto

Pali di legno scaraventati a distanza, insegne divelte


SCALEA – 17 dic. 19 - La tromba d’aria che si è abbattuta su Scalea nei giorni scorsi ha provocato una serie di danni.

Solo per un caso fortuito non ci sono stati feriti, ma l’intensità è stata forte e l’evento ha riportato con la mente a quello simile di alcuni anni fa che ha distrutto la piscina di Scalea.

Il consigliere di opposizione Alessandro Bergamo, in chiusura di Consiglio comunale, ha chiesto alla maggioranza di valutare i danni che la tromba d’aria ha causato in città. Una situazione, fra l’altro, anche all’esame dei Vigili del fuoco e annotata dai carabinieri della locale Compagnia. La tromba d’aria ha attraversato il centro di Scalea. Secondo una ricostruzione avrebbe toccato terra all’altezza della Torre Talao, Già sulla Statale 18 ha piegato pali della segnaletica e un’insegna; ha distrutto altre insegne pubblicitarie e si è insinuata in un giardino dove ha letteralmente raso a zero un capanno. Poi, ha fatto ingresso nel centro urbano. Tra via Fiume Lao e via Adua ha scoperchiato un solaio, strappato dei pali in legno piantati con il cemento e li ha scaraventati a distanza sfondando un tetto di un’altra abitazione.

La tromba d’aria ha proseguito il suo cammino danneggiando il campanile della chiesa della Madonna del Lauro e abbattendo diversi muri di recinzione, compreso quello della struttura di proprietà delle suore. Poi è risalita verso la collina dove ha perso la sua energia.

Sono in corso di valutazione i danni causati.

2,544 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)