top of page

Trasporti: le associazioni riunite attente alle iniziative per i treni ad alta velocità

Aggiornamento: 28 nov 2023

Le associazioni riunite della Riviera dei cedri monitorano costantemente le iniziative legate ai trasporti sui treni ad alta velocità


SCALEA – 15 giu. 21 - La questione legata ai trasporti ferroviari è da tempo sotto ai riflettori. Le associazioni riunite stanno molto attente a tutto ciò che si muove nel settore. L'offerta ferroviaria estiva desta anche qualche perplessità. Andrea Incerto Leone, segretario generale dell'unione interassociativa della Riviera dei Cedri e del Pollino conferma che il territorio, grazie esclusivamente all'impegno del coordinamento, non ha mai smesso di essere servito dai treni ad alta velocità. Al momento sono diverse le situazioni sotto la lente di ingrandimento. Alla stazione di Scalea - Santa Domenica Talao sono confermate le fermate dei treni Italo, Frecciarossa e Frecciargento. A questi si aggiunge una coppia di Frecciargento da e per Roma, via Napoli Afragola, grazie alle quali è possibile giungere in Calabria per le 13:13. sta per essere realizzata una locandina, nella quale verranno sintetizzati i principali treni ad alta velocità con i relativi orari e con le coincidenze.



E l'associazione fa sapere che da tempo sono state inviate alcune proposte per migliorare le coincidenze con i comuni limitrofi, così come è stata ribadita la necessità di istituire il “Riviera dei Cedri Airlink”, un collegamento diretto con l'aeroporto internazionale di Lamezia Terme. Vengono sollecitate anche corse dirette per la Costa degli Dei e Tropea, “Borgo dei Borghi” 2021. E' confermata anche quest'anno la promozione “Calabria in treno” che consente di far ottenere il rimborso del biglietto a tutti coloro i quali giungeranno nell'alto Tirreno e nell'alto Jonio ed alloggeranno in strutture convenzionate.

Continua il lavoro per la riattivazione della stazione di San Nicola Arcella nel periodo estivo. L'impegno, fra gli altri, era stato preso dal consigliere regionale Antonio De Caprio. Quest'ultimo ha fatto sapere che, a breve, partiranno i lavori di restauro della stazione di Scalea, per la quale sono state recepite ed esaminate le proposte dell’Unione delle Associazioni.



Sulla questione della costruzione della nuova ferrovia ad alta velocità Salerno - Reggio Calabria, le associazioni hanno idee e proposte chiare che attendono di esporre all'assessore regionale ai Trasporti, Domenica Catalfamo. Fa discutere, ancora, il “regalo”, che sec ondo le associazioni sarebbe stato fatto dal presidente calabrese Spirlì alla Basilicata e che riguarda la fermata gratuita del Frecciargento a Maratea. La senatrice On. Rosa Silvana Abate nei giorni scorsi lo ha definito come un "accordo politico tra colleghi di partito" e sul quale vi si potrebbe profilare una "carenza di legittimità" in quanto è un treno in parte sovvenzionato dalla Regione Calabria. Oggi è intervenuto anche il comitato della Magna Grecia il quale, oltre a lamentare l'istituzione di collegamenti per l'area Jonica ha scritto che "di contro l’unico Freccia in partenza dallo Jonio viene mercificato con la concessione di altre fermate in territorio extraregionale, nonostante tali stazioni siano servite già da ben 4 corse freccia durante la giornata.” Ma a queste legittime richieste di chiarimento nessuno ha ancora risposto e probabilmente nessuno risponderà.



96 visualizzazioni

Commentaires


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page