Tortora, la giunta fra le prime dell'alto Tirreno ad aderire all'iniziativa Plastic free

In una delibera i contenuti dell'iniziativa #tortora


TORTORA – 27 ott. 19 - La Giunta comunale di Tortora, con a capo il sindaco Pasquale Lamboglia, ha deliberato per l'adesione alla campagna “Plastic free” e per l'istituzione del logo che possa essere associato a tale iniziativa. La decisione della giunta di Tortora prende spunto dalle notizie che pongono l'Europa, quale secondo produttore di plastica al mondo. Ogni anno vengono riversate in mare tra le 150 e le 500mila tonnellate di macroplastiche e tra le 70 e 130 mila tonnellate di microplastiche. L'Italia è uno dei principali produttori europei di stoviglie di plastica monouso che, se non correttamente smaltiti, restano in ambiente per anni, causando danni gravissimi all'ecosistema. “Tra le finalità istituzionali della città di Tortora – si legge nel documento - rientra la tutela, la conservazione e la promozione delle risorse naturali. L'utilizzo negli uffici pubblici, di sole stoviglie compostabili e di prodotti ed imballaggi biodegradabili possibilmente ottenuti utilizzando materie prime di recupero, permetterebbe di ridurre al minimo i rifiuti prodotti”. Per tale motivo, la giunta aderisce “all'iniziativa Plastic Free, promossa dal ministro dell'Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare con istituzione di un logo “Tortora Plastic Free” da realizzare attraverso un concorso di idee tra gli studenti di Tortora”. Si stabilisce anche: “di introdurre, ovunque sia possibile, negli edifici comunali l'utilizzo esclusivo di posate piatti bicchieri, bottiglie e sacchetti tradizionali in materiale biodegradabile e compostabile con conseguente divieto assoluto di utilizzo di plastica usa e getta oppure piatti, posate e bicchieri lavabili e riutilizzabili; di implementare la rete di punti di distribuzione dell'acqua pubblici al fine di ridurre l'uso di bottiglie di plastica; di predisporre l'avvio di una importante campagna di informazione e sensibilizzazione

rivolto alla cittadinanza finalizzata alla futura estensione del divieto su tutto il territorio

comunale sull'utilizzo di bottiglie di plastica usa e getta; di organizzare giornate straordinarie di pulizia di parchi, aree verdi e, soprattutto, di sponde di fiumi, torrenti, canali coinvolgendo associazioni e cittadini; di promuovere la pratica del vuoto a rendere, attraverso il sito internet comunale e i vari strumenti pubblicitari, così da far conoscere agli esercenti e ai cittadini la possibilità di impiegare questa pratica; di promuovere presso i plessi scolastici l'installazione di erogatori di acqua al fine di ridurre l'utilizzo di bottiglie”.

83 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)