• miocomune.tv

Servizio antirapina alle poste di Bonifati

Aggiornato il: 10 dic 2019

Il sindaco ringrazia le forze dell'ordine e, in particolare, il capitano Massari


Il capitano Andrea Massari

BONIFATI – 5 dic. 19 - Spesso teatro di rapine, ancor più spesso nei primi giorni di dicembre dedicati, come è noto al pagamento delle pensioni e delle tredicesime. Quest'anno il comandante della compagnia dei carabinieri di Scalea, competente per territorio anche a Bonifati, ha predisposto un servizio mirato di controllo e presidio durante le ore più a rischio. Un impegno dell'Arma per la tutela dei cittadini e in questo caso, in particolare di tanti anziani. Il sindaco di Bonifati ha voluto inviare “Un vivo ringraziamento al comandante della compagnia carabinieri di Scalea, Andrea Massari e agli uomini della locale stazione” per l'impegno nella tutela dei cittadini. Francesco Grosso, a nome dell'intera Amministrazione comunale, ha espresso il ringraziamento per il controllo del territorio posto in atto con l'obiettivo di prevenire eventuali crimini. In seguito alle numerose rapine, sia tentate che compiute, ai danni dell'ufficio postale del centro storico di Bonifati, i militari della locale stazione, nelle giornate di pagamento delle pensioni, particolarmente in questo mese, in cui vengono erogate anche le tredicesime, presidiano sin dall'orario di apertura e fino alla chiusura, l'ufficio postale, garantendo maggiore sicurezza sia ai pensionati, utenti ormai abituati a vedere scene anche violente, che ai dipendenti. Basti ricordare che lo scorso anno, nel mese di agosto due banditi sono stati intercettati all'esterno dell'ufficio postale dal vice comandante della Polizia locale, Sandro Rugiero. In quella occasione vennero esplosi alcuni colpi di arma da fuoco in aria, partiti dalla pistola di ordinanza del vigile urbano, a scopo intimidatorio. Ne scaturì anche un inseguimento per le vie cittadine fino a che i malviventi, dileguandosi nei vicoletti, fecero perdere le proprie tracce. Più volte, si ricorda, l'ufficio è rimasto chiuso per alcune settimane in attesa del ripristino dei locali, a seguito di rapina, con grandi disagi per i pensionati. Per tali ragioni, il presidente del movimento "Bonifati Libero" Carmine Lombardo, aveva fatto pervenire una comunicazione al Capo dello Stato, Sergio Mattarella, affinchè l'ufficio rimanesse aperto nel periodo estivo tutti giorni, da lunedì a venerdì e nelle due settimane dall'inizio del mese da lunedì a sabato, con immediato ripristino dopo le rapine.

0 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)