• miocomune.tv

Scalea, un impianto fotovoltaico sul comune

Approvato il progetto esecutivo. 90mila euro finanziati dal ministero


Il comune di Scalea

SCALEA – 8 ott. 19 - Nell'ambito del cosiddetto “Decreto crescita” in favore dei comuni, è stato approvato il progetto esecutivo per la realizzazione di un impianto di efficientamento energetico e di sviluppo territoriale sostenibile, attraverso l'installazione di un impianto fotovoltaico. Il ministero dello Sviluppo economico ha adottato il provvedimento che assegna i contributi che ammontano complessivamente a 500 milioni di euro e variano in funzione del numero dei residenti. Si va da un contributo di 50.000 euro per i comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti a un contributo di 250.000 euro per i comuni che hanno più di 250.000 abitanti. Ciascun comune beneficiario dovrà avviare i progetti entro il 31 ottobre 2019, pena la decadenza del contributo. Il comune di Scalea ha una popolazione compresa tra 10.001 e 20.000 abitanti e quindi risulta assegnatario di un contributo di 90.000 euro. I contributi sono destinati in via generale a opere di efficientamento energetico, quali interventi di illuminazione pubblica, di risparmio energetico degli edifici pubblici, di installazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili, e di sviluppo territoriale sostenibile, interventi per la mobilità sostenibile, l'adeguamento e la messa in sicurezza di scuole ed edifici pubblici, l'abbattimento delle barriere architettoniche. I lavori, quindi, per come stabilito al nel Decreto ministeriale, dovranno iniziare entro la data del 31 ottobre. L'impianto fotovoltaico dovrebbe quindi permettere di risparmiare nelle spese per il consumo di energia elettrica all'interno della casa comunale.

0 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)