top of page

Scalea, scarso decoro in città. Tante segnalazioni

Aggiornamento: 2 ago 2023

Scalea, scarso decoro in città, le segnalazioni dei cittadini del centro turistico


Scalea, scarso decoro in città. Tante segnalazioniScalea, scarso decoro in città. Tante segnalazioni


SCALEA – 20 lug. 23 - C'è un po' di polemica a Scalea legata al decoro della cittadina. C'è anche una sorta di protesta legata alla processione dedicata alla Vergine del Monte Carmelo, patrona della città di Scalea, è stato lamentato il passaggio del corteo religioso, in piazza Maggiore De Palma con la “invadente” presenza di tavolini. Una contestazione giunta da diversi cittadini.


Scalea, scarso decoro in città. Tante segnalazioni

Piazza Maggiore De Palma. Un luogo dove di solito, molti cittadini, scelgono di attendere l'arrivo della Statua della Patrona per evitare di fare la scalinata che conduce alla parte alta del centro storico. Un gruppo di cittadini ricorda come: “Lo scorso anno ci furono dei problemi per quanto riguarda la sosta della Madonna del Carmine in processione a piazza Maggiore de Palma. Questa fermata per tradizione e la più attesa dai fedeli perché avviene da sempre in pieno centro storico. Al fine di evitare problemi di ordine pubblico vista la moltitudine di persone e la conseguente calca – spiegano i cittadini - avevamo dato dei suggerimenti di buon senso per la riuscita della manifestazione; purtroppo, anche quest'anno l'amministrazione comunale non è riuscita a liberare la piazza per il tempo necessario alla fermata della processione, circa un quarto d'ora. A che punto siamo arrivati? - si chiede il gruppo di cittadini – Ad un punto tale da non far rispettare nemmeno la più antica e importante tradizione del nostro paese”. Insomma, avrebbe più valore il profitto, secondo i cittadini, che la tradizione legata alla Patrona di Scalea.




Scalea, scarso decoro in città

Scalea, scarso decoro in città. Tante segnalazioni

Ed anche ieri un ristoratore di Scalea con un video ha evidenziato l'assenza di decoro ai piedi del borgo di Scalea, lungo la strada che conduce al centro storico e che è attraversata da un canale, pieno di erbacce, alcune delle quali lasciate a marcire dopo un'operazione di pulizia avvenuta tempo fa. La presenza di rifiuti anche durante la recente festa della Patrona di Scalea. Segnalata la mancata manutenzione dell'inferriata della strada sul canale che è ormai arrugginita e rischia di cadere.



Scalea, scarso decoro in città. Tante segnalazioni

Scalea, scarso decoro in città. Tante segnalazioni

Altre segnalazioni di cattiva gestione del territorio, in piena stagione estiva, giungono dal canale Tirello. E' vero, la pulizia è affidata al consorzio di bonifica di Scalea. Ma all'interno del corso d'acqua, le piante sono cresciute in modo eccessivo. C'è un vero e proprio canneto. In presenza di una bomba d'acqua potrebbe tranquillamente verificarsi una esondazione del canale Tirello. Dal consorzio fanno sapere che dal mese di giugno si evita di effettuare la pulizia per non far giungere i residui a mare tramite il corso d'acqua. E, proprio per questo, un'oculata gestione del territorio avrebbe imposto la pulizia nel mese di maggio, magari anche su impulso di chi il territorio deve controllarlo giornalmente, come l'amministrazione comunale.


Scalea, scarso decoro in città. Tante segnalazioni

C'è poi chi fa rilevare la “promessa” non mantenuta. Nei mesi scorsi era stata data per compiuta l'eliminazione di una vecchia pista di pattinaggio, in cemento armato, con una ringhiera ormai arrugginita e a pezzi che genera anche pericolo per eventuali ragazzi che dovessero fermarsi a giocare all'ombra degli alberi. La demolizione era stata data per compiuta. Invece, la pista è ancora lì in tutta la sua brutta presenza dovuta anche agli anni di noncuranza e di abbandono.




Scalea, scarso decoro in città. Tante segnalazioni

E, infine, il consigliere di opposizione Eugenio Orrico, ha denunciato l'invasione di topi in città. “Troppi topi in città: le segnalazioni arrivano dalla centralissima via Lauro e da gran parte delle zone di Scalea compreso il centro storico. I topi, sono stati avvistati anche all'interno delle abitazioni. I cittadini sono davvero stanchi di una situazione del genere. Alcune notti fa, i roditori sono addirittura entrati in delle attività commerciali seminando il panico tra i presenti. Passeggiano indisturbati nelle vie e piazze, in particolare in prossimità dei contenitori di rifiuti. La popolazione dei roditori ha raggiunto livelli che non si sono mai verificati. Si invita l'assessore all'Ambiente - fa presente il consigliere comunale di opposizione Eugenio Orrico - ad intensificare le azioni di contrasto alla proliferazione di queste colonie di ratti. Un problema che va risolto sia per l'incolumità delle persone che per questioni igieniche sanitarie".




Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page