Scalea, non riceve risposte: l'imprenditore balneare Sassone si incatena davanti al comune -VIDEO


SCALEA – 9 giu. 20 – Cappello in testa e non in mano. Doveva accadere, così dice Mimmo Sassone, imprenditore balneare, che si definisce vittima del Comune di Scalea. Perché? Perchè non riesce ad ottenere risposte, le sue pratiche restano ferme nel limbo e l'imprenditore balneare non può investire o, eventualmente, decidere di fare ricorso al tribunale amministrativo o alla giustizia civile e penale.

GUARDA IL VIDEO




0 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)