Scalea, l'amministrazione: “parchi pubblici aperti”, ma impresentabili

SCALEA – 5 mag. 20 - L'amministrazione del comune di Scalea in un avviso alla cittadinanza ricorda che: “sarà possibile usufruire dei parchi pubblici nelle località aperte al pubblico, in virtù delle recenti disposizioni previste dall'art. 1 del Dpcm 26 aprile 2020. Il Legislatore, quindi, consente ora la fruizione di questi spazi, a patto di rispettare però il noto principio del distanziamento sociale”. Peccato però che ha dimenticato di curare quegli spazi verdi “aperti ai cittadini”. Infatti, la “villa comunale”, l'area sotto alla Torre Talao si presentavano, ieri mattina, con l'erba alta e non curati.


Stessa situazione anche per le altre aree verdi dove l'erba non è stata falciata e la cura degli arredamenti urbani e rimasta congelata ai giorni dell'emergenza. Anche la fontana si presenta con acqua stagnante e molti marciapiedi sono in gran parte coperti dalla vegetazione che è cresciuta a dismisura. L'amministrazione comunale ricorda poi che: “per esempio, se durante questi momenti di fruizione degli spazi, si incontrano conoscenti, non è ancora permesso avvicinarsi a distanze inferiori al metro, e, nel contempo, permane l'esigenza di evitare assembramenti. Pertanto l'Amministrazione rivolge un caldo e forte invito alla cittadinanza affinché siano evitate situazioni in virtù delle quali poi sarà doveroso il ricorso a sanzioni, che sono quelle, particolarmente costose, previste dalla legge e tutt'ora in vigore e, conseguentemente, eventuali ordinanze di divieto”.

721 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)