Scalea, monsignor Antonio Niger scrive una lettera alla comunità. Rallenterà l'attività pastorale

In suo aiuto arriverà don Fiorino Imperio, già parroco a San Marco Argentano

Don Antonio NIger

SCALEA – 15 set. 20 - Monsignor Antonio Niger rallenta l'attività pastorale nella parrocchia della Santissima Trinità. Ad aiutarlo ci sarà un giovane parroco. Don Antonio Niger, instancabile nella sua continua attività, ha bisogno di un po' di riposo. Lo annuncia alla comunità della parrocchia e alla cittadinanza di Scalea. “Sento il dovere – afferma don Antonio Niger – di anticipare una notizia”. Fa parte del carattere di don Niger sempre sincero e schietto con la sua comunità alla quale non vuole nascondere nulla, neanche una decisione così personale.



“A seguito della mia recente richiesta al vescovo di affidare a questa comunità parrocchiale un aiuto per continuare la crescita e che possa poi diventare il mio successore – scrive don Antonio Niger – Sua Eccellenza ha ritenuto opportuno accogliere la mia richiesta e conferire nel breve l'incarico a un giovane sacerdote, per cui è mio dovere e piacere ringraziarlo, anche per la stima che da sempre mi ha concesso”. A partire dal 1 ottobre il successore di don Antonio Niger sarà don Fiorino Imperio, già parroco di San Marco Argentano. In questo modo, tiene a puntualizzare il sacerdote: “esonerando me da ulteriori incarichi per via della mia veneranda età. Don Fiorino ha accettato di buon grado il nuovo incarico, per cui sento il dovere di ringraziarlo e di promettergli tutta la mia collaborazione”

1,107 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)