Scalea, manca l'acqua per tre giorni a Piano Grande: "Pensiamo a Scalea” chiede spiegazioni

SCALEA – 23 giu. 20 - Interruzione idrica in contrada Piano Grande, nel territorio di Scalea, da venerdì sera, 19 giugno, fino a domenica sera, 21 giugno. Una situazione che ha generato disagi e che ha provocato la protesta dei cittadini residenti nella zona collinare di Scalea. La vicenda è diventata oggetto di una lettera inviata al commissario Massidda e alla Sorical che gestisce il servizio.

La missiva è a firma di Achille Tenuta, responsabile dei rapporti col comune dell'associazione “Pensiamo a Scalea” e già presidente del consiglio comunale. “Questo movimento – spiega - è stato interessato dal comitato Piano grande affinchè sostenga in tutte le sedi la sua lotta per mettere fine ad una grave situazione, che, purtroppo, si ripete già da tanto tempo. Si tratta della riduzione del servizio idrico, che lascia l’intera contrada letteralmente senza una goccia d’acqua. Ciò è avvenuto anche dalla sera di venerdì 19 a quella di domenica 21 giugno e senza alcun preavviso, facendo piombare tutti in una profonda disperazione, soprattutto in periodo di emergenza Covid-19, che impone la necessità di lavaggi continui e di massima igiene personale ed ambientale”. L'associazione “Pensiamo a Scalea” chiede ai destinatari della lettera di far conoscere ai cittadini cosa sia realmente accaduto e, soprattutto, gli intendimenti concreti dell’amministrazione per evitare che l’assurda vicenda si possa ancora ripetere. Ricorda ancora Tenuta: “Gli abitanti della contrada sono rimasti privi di un servizio essenziale e vitale con danni enormi, nonostante l’acqua sia una risorsa primaria ed essenziale della persona, afferente ad un diritto costituzionalmente garantito, qual è quello indisponibile alla salute.



Perché tutto ciò è accaduto? Da chi e da cosa è dipeso? Si è trattato di una gravissima interruzione di un pubblico servizio, tra quelli più essenziali per la collettività, che, in presenza di particolari condotte, è prevista come reato”. Tenuta chiede di indagare per capire anche l'origine del presunto guasto.


626 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)