Scalea, Ivana Forestieri responsabile Servizi sociali al Comune va in pensione

L'assessore Roberta Orrico fa il punto sull'attività dei servizi sociali


SCALEA – 1 gen. 20 - Va in pensione Ivana Forestieri. Un volto noto a tantissimi cittadini, apprezzata per la sua attività al Comune di Scalea, quale responsabile dei Servizi sociali. L'assessore Roberta Orrico ringrazia Ivana Forestieri: “Per l’insostituibile contributo nel settore servizi sociali. Colgo l’occasione del suo pensionamento – fa sapere - per sottolineare l’immenso lavoro che quotidianamente svolgono i nostri uffici, nonostante le enormi difficoltà rappresentate dalla continua ed estenuante ricerca delle risorse indispensabili per garantire l’erogazione di servizi essenziali, senza dimenticare l’apporto del nostro capo settore Sabrina Serra. Infatti, partendo dal SIA (Sostegno inclusione Attiva) sono state protocollate e lavorate 139 pratiche, sostituite dal Rei (Reddito di inclusione) dove nel triennio 2017 -2019 sono state protocollate 449 domande; il nostro settore – rivela Orrico - collabora fattivamente all’erogazione del reddito di cittadinanza, Bonus Energia 519 , Bonus Gas 105, Assegno maternità 75, Assegno familiare 93, Contributi fitti 61, Contributo servizio mensa e trasporto 60”. Sono stati redatti protocolli d’intesa con la fondazione Roberta Lanzino. Avviate numerose collaborazioni con le tante associazioni sul territorio, alcune di rilevanza internazionale tra cui Save The Children. Protocollo d’intesa con l’associazione Oasi Federico. Si realizzano progetti di assistenza anziani e asilo nido, infanzia e assistenza domiciliare con il personale contrattualizzato. “Senza tener conto – aggiunge l'assessore - delle infinite richieste del Tribunale e forze dell’ordine alle quali si cerca di rispondere quotidianamente, i numerosi trasporti effettuati da Filippo e Franco con il nostro mezzo per raggiungere gli ambulatori sanitari”. Dall'assessorato si ricordano le attività portate a compimento: l’ambulatorio solidale realizzato grazie alle associazioni Lotus, Banca Del Tempo, Centro Donne, Scalea Creativa che si occupa dell’assistenza sanitaria per i meno abbienti e la cooperativa Progetto Germano che offre un servizio di reinserimento sociale e che, a breve, si occuperà della distruzione del pacco alimentare, come già stanno svolgendo da diversi anni, con ottimi risultati l’associazione Lotus e le Caritas parrocchiali. Il servizio civile ha contribuito alla realizzazione di due progetti, a sfondo sociale assistenziale rivolto agli anziani e culturale a favore delle scolaresche del territorio, coordinati dalle dott.se Marilena Russo e Teresa Del Pizzo. «Esprimo soddisfazione- afferma l'assessore Roberta Orrico - per essere riusciti a ridare dignità ad un nostro cittadino che da anni viveva in condizioni precarie, grazie all’assegnazione di un alloggio proveniente dai beni confiscati alla mafia. Inoltre per gli amici a quattro zampe l’associazione Fare Ambiente, sempre pronta ad intervenire qualora ce ne fosse bisogno. Per ultimo ma non per minore importanza, la collazione con i parroci della nostra comunità. L’inclusione nell’elenco per l’approvazione e realizzazione di tirocini d’inclusione sociale per disoccupati ex percettori di mobilità, per un totale di trenta unità. Supportati dal nostro sindaco il quale ha accolto sempre gli utenti in difficoltà e, quando possibile, abbiamo soddisfatto le loro richieste. Con la speranza che si possa fare sempre più e meglio, indipendentemente dalla mia presenza o da chi prenderà il mio posto. Con l’occasione auguro un nuovo anno colmo di gioia, pace e serenità”.

476 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)