• Scalea

Scalea, il comune affida il servizio pubblicità: indirizzo agli uffici dalla Giunta

Delibera dell'esecutivo sull'affidamento della gestione dell'arredo urbano e degli impianti pubblicitari da collocare in aree di proprietà comunale



SCALEA – 17 nov. 22 - L'esecutivo del comune di Scalea, con sindaco Giacomo Perrotta, ha votato l'atto di indirizzo per la predisposizione di un progetto per la gestione dell’arredo urbano e degli impianti pubblicitari, da collocare su aree di proprietà comunale. L'iniziativa su impulso dell'assessore all’arredo urbano, Davide Manco. Sarà il settore tecnico comunale di urbanistica a curare un apposito progetto di massima “al fine di poter affidare, tramite bando pubblico, i servizi”. Nella delibera si ricorda che “già esistono su suolo comunale elementi di arredo urbano che vanno manutenuti, alcuni dei quali già predisposti a svolgere anche una funzione di supporto per eventuale attività pubblicitaria. Allo stato attuale il Comune, trovandosi in grave carenza di personale manutentivo oltretutto non riesce in maniera puntuale ad effettuare tale attività. E$' volontà di questa amministrazione – si legge - affidare esternamente i servizi relativi alla manutenzione dell’arredo urbano e della cartellonistica pubblicitaria su elementi di arredo urbano esistenti ed altri eventualmente da realizzare”.



Agli atti si fa rilevare che tele iniziativa: “comporta un beneficio per l’Ente, non gravando la manutenzione sul settore di competenza ed offrendo un’opportunità di introito per le casse comunali. I servizi in questione riguardano la realizzazione, installazione e gestione di impianti pubblicitari ed elementi di arredo, da collocare nel Comune di Scalea, su aree di proprietà comunale. Il fine da perseguire è quello di implementare e migliorare il decoro e l’arredo urbano, senza oneri a carico dell’Ente, consentendo il rinnovo di elementi ormai ammalorati presenti sul territorio comunale. Occorre predisporre in tale senso un bando di gara per l'individuazione di concessionario a cui affidare per la durata di 5 anni: la progettazione di dettaglio del progetto che verrà predisposto dall’ufficio tecnico; la gestione ordinaria nonché la realizzazione e manutenzione di un sistema di impianti pubblicitari pubbliche affissioni ed eventuale segnaletica;

la progettazione realizzazione installazione manutenzione e gestione di un sistema di elementi di arredo urbano per la riqualificazione degli spazi pubblici e vie”.