Scalea, Frecciargento salta la fermata alla stazione e si ferma a Marcellina

Stupore fra i passeggeri. Predisposto il rientro con un muletto #scalea


SCALEA – 8 nov. 19 - Tutti pronti a scendere, ma il treno non si ferma. E' la particolare situazione accaduta nella serata di mercoledì a Scalea. Il treno in questione: l'ormai famoso Frecciargento, istituito per i collegamenti “veloci” fra la capitale e la Calabria tirrenica e jonica. “Veloci sì – commentano ironicamente alcuni passeggeri – ma non fino al punto da saltare le fermate”. La svista ha fatto registrare una percorrenza verso sud di qualche chilometro. Il Frecciargento, tra lo stupore dei numerosi passeggeri che, valige in mano, erano pronti a scendere alla stazione di Scalea - Santa Domenica Talao, è arrivato grazie alla sua “alta velocità” alla stazione di Marcellina, Verbicaro, Orsomarso.

Una stazione dove fermano, si è no, i treni locali, e neanche tutti. Erano circa le 22.00, quindi il Frecciargento viaggiava anche con un leggero ritardo; tutto sommato accettabile se si pensa che con la nuova coppia di Frecciargento, tanto pubblicizzata e finanziata dalla Regione Calabria, si può andare e tornare da Roma in giornata, prenotando con largo anticipo, se si vuole risparmiare. Pare, così raccontano i passeggeri protagonisti della particolare situazione, che il Frecciargento abbia poi dovuto attendere l'arrivo del cosiddetto “muletto”. Un locomotore che lo ha agganciato e trasportato nuovamente alla stazione di Scalea per “regolarizzare” la fermata mancata. Sarebbe stato più complicato organizzare un servizio pullman, vista l'ora, anche se la distanza come è noto è di pochi chilometri e poi la Stazione di Scalea è una delle poche in zona ad avere i marciapiedi rialzati, adatti alla discesa dai treni veloci.

6,634 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
telegram.jpg
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)