"Scalea europea" con candidato Giacomo Perrotta: «Un'intera generazione vuole ricostruire la città»

«Noi ci proponiamo come l’alternativa, l’unica alternativa ad un pericoloso ritorno al passato»


SCALEA – Una campagna elettorale un po' anomala. È certamente la situazione legata al Covid ad influenzare tutta l'atmosfera, ma anche il pieno della stagione estiva troppo vicino alla data delle elezioni. Non c'è stato molto tempo per pensare, per programmare. Domenica 6 settembre sono scesi in piazza i componenti di “Scalea europea” con candidato a sindaco Giacomo Perrotta. La lista “Scalea europea” ha aperto con Gaetano Bruno: “La nostra lista – ha detto - è la lista che rappresenta una intera generazione che oggi vuole assumersi la responsabilità di ricostruire questa città ridotta in macerie. Una generazione tradita. Padri e figli che hanno preferito rifiutare le lusinghe dei pifferai magici e si sono rimboccati le maniche con dignità aspettando con pazienza il momento giusto. Ed il momento giusto è questo”. Il candidato a sindaco, Giacomo Perrotta ha lanciato l'appello dal “palco” vicino alla statua di San Pio: “Molto dipende da voi, cari concittadini - ha detto Giacomo Perrotta - dalla vostra scelta, dalla vostra volontà, dalla vostra voglia di andare verso un futuro diverso dal passato che abbiamo subito e dal presente che stiamo vivendo. Noi ci proponiamo come l’alternativa, l’unica alternativa ad un pericoloso ritorno al passato”. E' chiaro che la partita elettorale si gioca principalmente sul tema del “rinnovamento”. Perchè il passato è certamente da archiviare. Tutte e tre le liste propongono sulla carta un cambiamento di rotta. Nel corso della serata, la presentazione dei singoli candidati, “ognuno con la propria specificità – si legge in una nota diffusa dai rappresentanti della lista Scalea europea - rappresentativi di tutte le categorie sociali, di svariati settori professionali e con competenze variegate, per lasciare spazio al programma sintetizzato dal candidato a sindaco Giacomo Perrotta”. “Lo scontro sterile e le becere contrapposizioni ideologiche – è stato detto - saranno sempre respinte da Scalea Europea e ci sarà sempre confronto sulle idee, sui programmi, con il sorriso sulle labbra e la serenità di chi sa di essere sulla strada giusta”.

703 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)