top of page

Scalea, donna investita: più di 45 minuti per l'arrivo dei soccorsi

Aggiornamento: 11 feb 2022

L'ambulanza ha impiegato tanto tempo, mentre la donna investita è rimasta sull'asfalto sotto la pioggia, aiutata dai presenti




SCALEA – 9 feb. 22 - Le condizioni della donna investita lunedì sera sul corso Mediterraneo a Scalea si sono complicate, da quanto si è appreso, la donna, 40 anni, L.D.C., di origine campana, è ricoverata in ospedale. Monta la polemica, come spesso accade, sull'arrivo dei soccorsi. L'ambulanza, ha impiegato circa 45 minuti per arrivare sul posto a Scalea. Da quanto si è appreso sarebbe giunta dal presidio di San Marco Argentano. Quindi ad una certa distanza dal luogo dell'intervento. Come si ricorderà nei giorni scorsi, era intervenuta anche la Cgil sulla questione delle ambulanze e sulla inutilizzabilità dell'autoambulanza che dovrebbe essere attiva a Scalea. La donna, ieri, è rimasta per circa un'ora distesa sull'asfalto, bagnato dalla pioggia, con l'assistenza di alcuni cittadini presenti sul posto che hanno cercato di ripararla nel miglior modo possibile per evitare ulteriori complicazioni. Una vicenda che ancora una volta evidenzia le “distanze” della sanità dell'emergenza urgenza dai cittadini dell'alto Tirreno cosentino.



Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page