Scalea Coronavirus: l'ex consigliere Di Lorenzo chiede più controlli nei condomini estivi

Aggiornato il: mar 23

SCALEA – 19 mar. 20 - La situazione determinata dall'emergenza legata al coronavirus genera una serie di iniziative. A Scalea, dove il comune è attualmente commissariato, nelle ultime ore diversi esponenti della politica locale sono in attività per cercare di coinvolgere la gestione commissariale in varie iniziative nella città. E' di queste ore l'appello lanciato dall'ex consigliere Francesco Saverio Di Lorenzo che scrive al commissario prefettizio Giuseppe Guetta, al quale chiede: “di emanare un’ordinanza rivolta a tutti gli amministratori di condomini, singoli fabbricati e parchi, diffidandoli ad informare le autorità locali su nuovi arrivi di cittadini provenienti da altri comuni, con l'obbligo di invitare queste persone ad autodenunciare la loro presenza sul territorio, mediante la compilazione dell'apposito modulo da scaricare dal sito emergenza covid della Regione Calabria, anche in previsione dell’imminente Santa Pasqua”.

1,698 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
telegram.jpg
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)