Scalea, chiesta la pulizia dell'area frangivento

SCALEA – 28 mag. 20 - E' necessario un intervento di pulizia anche nell'area cosiddetta frangivento. Si tratta di un polmone verde fra la statale 18 ed il mare, in pieno centro a Scalea. L'area ben nota per le attenzioni riservate negli anni scorsi, oggetto anche di indagini nell'attività denominata Plinius. In quell'area, ormai da anni, la natura cresce e si sviluppa liberamente. Ma di tanto in tanto è necessario rimettere in ordine, visto che fra l'altro la zona è proprio nel centro di Scalea. Sempre nella zona cosiddetta frangivento, spesso vengono buttati rifiuti di vario genere e, in estate, diventa anche un vero e proprio dormitorio per chi non ha dimora.

L'ex assessore di Scalea, Eugenio Orrico, ha inviato una nota al commissario del comune di Scalea, nella quale chiede: “di prendere provvedimenti, mettendo in atto lo sgombero dell’area e la sua pulizia. Bisogna evitare che con l’arrivo dell’estate, l’area frangivento, si trasformi in accampamento o peggio ancora in una discarica a cielo aperto. Urge dunque da parte del comune di Scalea, la necessità di intervenire, al fine di evitare anche e soprattutto, il rischio di incendio per la presenza di alberi ormai secchi. L’area demaniale, gestita dal comune, che fiancheggia la strada statale 18, in pieno centro abitato e che dà accesso alla spiaggia, è il biglietto da visita per i turisti della nostra città, in quanto si tratta di una zona, che serve per raggiungere i tanti stabilimenti balneari adiacenti”.

140 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)